Balto

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

Balto

Questa voce non contiene l'immagine di copertina. Per favore aggiungila, se puoi. :)
Titolo originale

Balto

Lingua originale inglese
Paese USA
Anno 1995
Genere animazione
Regia Simon Wells
Sceneggiatura David Steve Cohen, Elana Lesser, Cliff Ruby, Roger S. H. Schulman
Produttore Steven Spielberg
Doppiatori originali
Doppiatori italiani
Note

Balto, film d'animazione statunitense del 1995, regia di Simon Wells.

Frasi[modifica]

  • Tu pensi di lasciarmi andare, ora, signor "Cane dalla presa d'oro"? (Boris)
  • Sono delicato uccello di campagna. Io odio andare in città! (Boris)
  • Senti, Bello! Boris Ocanov non è pollastrello! [cade e della neve lo ricopre]...e nemmeno pinguinello! (Boris)
  • Non è cane. Non è lupo. Sa soltanto quello che non è. Se solo capisse quello che è. (Boris)
  • Le zampe grosse sono tipiche della mia famiglia; almeno di una parte della mia famiglia. (Balto)
  • Boris, hai mai pensato che forse sei tu la ragione per cui le altre oche migrano? (Balto)
  • [durante la gara Balto riceve un calcio che lo fa uscire di pista] Ehi! Quello è un fallo! Dov’è arbitro, è cieco? (Boris)
  • Balto, per favore, non farmi il pazzo adesso! E' cosa stupida, morirai come un cane, Balto! ...senza offesa... (Boris)
  • Bravo, Balto! Hai affrontato albero più duro, più ruvido, più fetido della foresta... e hai vinto tu! (Boris)
  • Ti voglio dire una cosa, Balto. Un cane non può fare questo viaggio da solo. Ma forse... un lupo sì. (Boris)
  • Da quando in qua ci vuole un pedigree per aiutare qualcuno? (Balto)
  • [riflesso in una stalattite assomiglia ad E.T.] Casa... (Star)
  • Non sei cane, non sei lupo! Sei eroe! (Boris)
  • Grazie, Balto. Sarei stata persa senza il tuo aiuto. (Rosy)
  • Dedicato all'indomabile spirito dei cani da slitta che trasportarono l'antitossina per 600 miglia da Nenana per risolvere l'epidemia di Nome nell'inverno del 1925. Resistenza - Fedeltà - Intelligenza. (Testo sotto la statua di Balto)

Dialoghi[modifica]

  • Balto: Su, dai, non possiamo perdere il finale. [della corsa]
    Boris: Eh, sarebbe tragedia. [Balto corre via per vedere la corsa] ...Era una battuta sarcastica.
  • Sylvie: Dille qualcosa sul suo nuovo collare, prima che le venga il torcicollo...
    Jenna: Ehm, Dixie ma che bel collare, è nuovo?
    Dixie: Cosa, questa cosetta? Sì. Pensi che Steele lo noterà?
    Sylvie: Ahi...
    Jenna: Ho paura che Steele noti qualcuno solo se questo è vestito di specchi.
  • Padre di Rosy [riferendosi a Balto]: Rosy, stai lontana da lui!
    Rosy: Ma papà...
    Padre di Rosy: Potrebbe morderti, tesoro. È mezzo lupo.
    Rosy [dispiaciuta, mentre Balto se ne va via affranto]: Oh, guarda, adesso è triste triste!
  • Steele: Niente squadra, "Bolso"?
    Boris [sottovoce a Balto]: Non lo ascoltare, non lo guardare, vivi 100 anni...
    Balto: Io mi chiamo Balto.
    Boris: Ma voi può chiamarlo... "idiota".
  • Balto:C'è odore di arighe.
    Boris: Anche le aringhe volano verso sud.
    Balto: Ehi, devono essere Muk e Luk.
    Boris: Ah ah, bella notizia.
    Muk [gridando da lontano]: Zio Boris!
    Boris: Oh no!
    Balto: Che tenero: zio Boris...
  • Boris: Orsi! Ragazzi! Stupide palle di pelo!
    Balto: Piano, Boris. Lo sai come sono. Muk! Luk! State calmi, va tutto bene, non state annegando!
    Boris: Ha ragione, orsi. Non state annegando perché se vi fermate un attimo, osserverete magari... che la marea è bassa! [Luk parla a Muk nell'orecchio] Cosa ha detto?
    Muk: Oh, la vergogna dell’orso polare che teme l’acqua. Nessuna meraviglia che i nostri compagni orsi ci schivino, miseri noi. E’ questo che ha detto, patetico in realtà.
    Boris: Cosa? Frigna ancora. Tra voi e Balto qui siamo in pieno romanzo di Dostoevskij!
  • Boris: Ancora con questa storia di lupo? Che c'è di male ad essere mezzo e mezzo, dico io? A volte desiderano da pazzi essere metà aquila.
    Balto: Perché?
    Boris: Un profilo migliore, per cominciare. E nessuno ti mangia, per finire.
  • Dyxie: Cosa ti prende, Jenna? Steele è un autentico eroe! Gli hai mai dato un’annusatina?
    Sylvie: Questo perché Jenna corre insieme a Balto: ieri sera è stata vista nel locale delle caldaie con Balto...
    Dyxie: Oh!
    Sylvie: Sono entrati insieme e sono usciti insieme...
    Dyxie: No...
    Sylvie: L’ho saputo in via privata da una fonte sicura e non affannarti a negarlo!
    Jenna: Bene, non negherò.
    Sylvie[scioccata]: Sono senza parole...
  • Balto [prima di imbucarsi alla gara]: Augurami buona fortuna!
    Boris: Fortuna?! Non ti auguro buona fortuna, ti auguro buon senso! [dolcemente] ...buona fortuna, piccolo.
  • Boris: Allora, andiamo a prendere medicina.
    Balto: Aspetta un momento: vieni anche tu, ora?
    Boris: Passare giorni con freddo pungente, affrontare animali selvaggi, rischiare di morire assiderati! Eheheh... è come passare vacanza in vecchia Russia.
  • Boris: Balto... per la paura mi è venuta la pelle d’uomo!
    Balto: Boris so che per te questo viaggio è una pazzia... ma meno male che ci sei.
    Boris : Chi farebbe questa specie di gioco dell’oca se non un’oca, eh?
  • Balto: Fammi trasportare la medicina. I bambini peggiorano.
    Steele [minaccioso]: Tocca quella cassa, e io ti riduco a pezzettini!

Altri progetti[modifica]