Borat - Seguito di film cinema

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Borat - Seguito di film cinema

Immagine Borat Sagdiyev.jpg.
Titolo originale

Borat Subsequent Moviefilm: Delivery of Prodigious Bribe to American Regime for Make Benefit Once Glorious Nation of Kazakhstan

Lingua originale inglese
Paese Stati Uniti d'America, Regno Unito
Anno 2020
Genere commedia
Regia Jason Woliner
Soggetto personaggio creato da Sacha Baron Cohen
Sceneggiatura Sacha Baron Cohen, Peter Baynham, Nick Corirossi, Jena Friedman, Anthony Hines, Lee Kern, Dan Mazer, Nina Pedrad, Erica Rivinoja, Dan Swimer
Produttore Anthony Hines, Monica Levinson
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Borat - Seguito di film cinema, conosciuto anche come Borat - Seguito di film cinema: consegna di portentosa bustarella a regime americano per beneficio di fu gloriosa nazione di Kazakistan, o più semplicemente Borat 2, film del 2020 con Sacha Baron Cohen, regia di Jason Woliner.

Frasi[modifica]

  • Io fui istruito: "Non dare regalo a Trump". Perché, in altra missione, io cacato per sbaglio davanti casa sua. (Borat)
  • Vicepresidente [Mike Pence] famoso come cacciatore di faica tanto che lui non può stare in stanza solo con una donna. (Borat)
  • Che tu possa cacare stronzi con le corna! (Anziana del villaggio di Borat)
  • Come faccio mia missione segretata se ero famoso? Io ho bisogno di travestimento.(Borat)
  • Molto era cambiato da mia ultima volta in Stati Uniti e A. America diventata pazza per calcolatrice [cellulare]. Io necessito di fare acquisto di un pallottoliere elettrico. (Borat)
  • Ora presentiamo le debuttanti. […] Sandra Jessica Parker Drummond. E suo padre il prof. Philip Drummond III. La signorina Drummond studia all'Università del Grand Canyon per una doppia specializzazione in manutenzione gabbie ed elettronica incentrata sulla "riparazione dei videoregistratori". (Presentatore del Ballo delle debuttanti)
  • Finalmente, era giunto tempo di dare mia figlia al Vice Predatore di Topa. [Mike Pence] Ma come potevo infilarmi dentro raduno repubblicano inosservato?
  • Ad oggi, abbiamo 15 casi di coronavirus che sono stati individuati negli Stati Uniti e solo un nuovo caso rilevato negli ultimi quindici giorni. E mentre il rischio degli americani resta minimo, come ha detto ieri il Presidente, noi siamo pronti. Pronti a tutto. (Mike Pence)
  • Mio padre è più in gamba di tutta la Terra piatta. (Tutar)
  • Ho trovato un nuovo libro che dice solo la verità. Si chiama Facebook. Ho imparato tante di quelle cose lì. Il momento più significativo della nostra nazione, l'Olocausto, non è mai successo. (Tutar)
  • Devo difendere vagina di mia figlia dal sindaco di America. (Borat)
  • Be', la Cina ha costruito il virus e l'ha diffuso. E loro l'hanno deliberatamente diffuso in tutto il mondo. Non credo che mangiassero pipistrelli. (Rudy Giuliani)
  • Wo-wo-wi-wuo-wa! È Forrest il Gump! Prego, fare autografo? Grazie! (Borat)
  • Kazakistan ora nazione femminista, come Stati Uniti e A, e Arabia Saudita. Commercio di mogli dichiarato misogenista, così ora noi fa traffico di mariti. Usiamo l'hotspot del mio iPhone 4 e rubiamo la password ai coglioni dell'Uzbekistan. Ora facciamo parte di comunità globale e influenziamo elezioni in tutto il mondo. Kazakistan ora centro fashion a prova di Covid. Noi inventato il "maskini". Nostro popolo è mantenuto sano con controllo igienico giornaliero di temperatura. Nostro tasso di mortalità crollato a 92%! (Borat)

Dialoghi[modifica]

  • Borat: Io voglio che tiri fuori una strafica da questa sficata.
    Dipendente di Fantastic Sams: Si può fare.
    Borat: Vuoi vedere suo pelo?
  • Dipendente di Glo Tanning Salon: Ok, oggi faremo uno spray abbronzante. Che gradazione di scuro desidera?
    Borat: Quale colore meglio per famiglia razzista?
    Dipendente di Glo Tanning Salon: Mi fermerei qui. Niente di più scuro del sei o del sette.
  • Borat: Mi serve abito "vedo non vedo".
    Titolare del negozio abbigliamento Michelle's: Ok.
    Borat: Dove è il reparto "No, vuol dire sì?"
  • Tutar: Beviamo qualcosa in camera da letto? [Vanno in un'altra stanza che poi si scopre che è una camera da letto]
    Rudy Giuliani: Vieni qua, qua.
    Turan: Che c'è?
    Rudy Giuliani: Un attimo [Aggiusta qualcosa al vestito di Turan vicino al collo] Ecco fatto mia cara.
    Turan: Ok.
    Rudy Giuliani: Puoi darmi il tuo numero e il tuo l'indirizzo. [Si siede sul letto]
  • Borat: Tu mi hai usato per diffondere il virus in tutto mondo.
    Nursultan Nazarbayev: Sì, esatto. Il nostro piano ha funzionato. Ci siamo vendicati sul mondo che rideva di noi.

Altri progetti[modifica]