Brasida

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Brasida

Brasida (V secolo a.C. – 422 a.C.), militare spartano.

Citazioni di Brasida[modifica]

  • [Parlando di un topo da lui catturato che gli aveva morso un dito ed era fuggito] Anche una creatura piccola riesce a salvarsi, se ha il coraggio di difendersi dagli aggressori.[1]
  • [Scrivendo agli efori mentre era lontano da Sparta per una spedizione militare] In questa campagna farò quel che mi sono proposto o morirò.[2]

Citazioni su Brasida[modifica]

  • [In risposta agli ambasciatori di Anfipoli che affermavano che Sparta non aveva un altro uomo come Brasida, appena morto in battaglia] Stranieri, mio figlio era un valoroso, ma a Sparta ce ne sono molti che valgono più di lui. (Argileonide)

Note[modifica]

  1. Citato in Plutarco, Apophthegmata Laconica, 219 C; traduzione di Giuseppe Zanetto, Adelphi, 1996, ISBN 978-88-459-1208-5
  2. Citato in Plutarco, Apophthegmata Laconica, 219 D; traduzione di Giuseppe Zanetto, Adelphi, 1996, ISBN 978-88-459-1208-5

Altri progetti[modifica]