Sparta

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Resti del teatro di Sparta

Citazioni su Sparta e sugli Spartani.

  • Gli Spartani non chiedono quanti sono, ma dove sono. (Agide II)
  • Se Messenia piange, Sparta non ride. (Vincenzo Monti)
  • Sparta è la sola città dove conviene essere vecchi. (anonimo)
  • [Interrogato su dove nell'Ellade avesse visto uomini buoni] Uomini buoni in nessun luogo, ragazzi buoni a Sparta. (Diogene di Sinope)
  • Vai, di' agli Spartani, o viandante, che qui noi giacciamo obbedienti alle loro leggi. (Simonide)
  • [In risposta a Gelone tiranno di Siracusa] Quando tu hai chiesto il comando di tutte le forze sia marittime che di terra, noi abbiamo taciuto: sapevamo che lo spartano era in grado di risponderti sia per sé che per noi. Ma ora che, vistoti negare il comando supremo, chiedi di poter comandare la flotta, eccoti la risposta: neanche se lo spartano te ne concedesse il comando noi lo consentiremmo. Giacché esso ci spetta nel caso che gli spartani non vogliano esercitarlo. Agli spartani, se lo vogliono, noi non lo disputeremo: ma nessun altro consentiremo di comandare la flotta. Invano avremo costruito la maggiore flotta se dovessimo poi cederne il comando, noi, ateniesi, a dei siracusani: noi che siamo il popolo più antico, il popolo che non ha mai mutato sede, e di cui l’epico Omero ha detto che mandò a Troia l'uomo più bravo nel disporre e disciplinare un esercito. (Erodoto)
  • Ho pensato talvolta che Sparta, città tra le meno popolate, fu la più potente e la più rinomata in Grecia; e mi sono meravigliato di come ciò sia accaduto. Ma quando ho considerato gli ordinamenti spartani, non mi sono più stupido. (Senofonte)
  • Bisogna sapere che a Sparta regnava un'abominevole disparità di condizioni sociali tra i cittadini e vi si aggirava un gran numero di diseredati, che non possedevano un palmo di terra, perché tutta la ricchezza era concentrata nelle mani di poche persone... Licurgo ripartì il territorio della Laconia in 30.000 lotti, dati in assegnazione agli abitanti del contado, i Perieci, e quello dipendente dalla città in 9.000, quanti erano gli Spartani veri e propri. (Plutarco)

Voci correlate[modifica]

Altri progetti[modifica]