Brigida di Svezia

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Santa Brigida

Santa Brigida di Svezia (1303 – 1373), religiosa e mistica svedese.

Citazioni di Brigida di Svezia[modifica]

  • O Signore, vieni presto ed illumina la notte! | A te anelo come i moribondi anelano a te. | Dì all'anima mia, che niente succeda | senza che tu lo permetta, | e che nulla di quello che tu permetti | sia senza conforto. || O Gesù, Figlio di Dio, | tu che tacevi in presenza dei tuoi accusatori, | frena la mia lingua | finché avrò trovato quello che dovrò dire e come dirlo. || Mostrami la via e disponimi a seguirla. | Pericoloso è indugiare e rischioso proseguire. | Rispondi alla mia supplica e mostrami la via. | Vengo a te come il ferito va dal medico in cerca di aiuto. | Dona, o Signore, pace al mio cuore![1]

Attribuite[modifica]

  • La curia romana non vuole pecorelle senza lana: ascolta chi dà, a chi non dà serra la porta in faccia.[2]
Curia romana non petit ovem sine lana: Dantes exaudit, non dantibus ostia claudit.

Note[modifica]

  1. Da Preghiera di Santa Brigida, brigidine.org (sito dell'ordine da lei fondato).
  2. Citato in Giuseppe Fumagalli, Chi l'ha detto?, Hoepli, 1921, p. 438.

Altri progetti[modifica]

donne Portale Donne: accedi alle voci di Wikiquote che trattano di donne