Camila Raznovich

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Camila Raznovich

Camila Raznovich (1974 – vivente), conduttrice televisiva italiana.

Citazioni di Camila Raznovich[modifica]

Un'ora di sesso al posto di religione

intervista di Vittorio Zincone, Sette, 19 novembre 2009

  • I miei genitori giravano nudi in casa e si parlava... mi è stata data la possibilità di comprendere la sessualità. Non ho i tabù di chi è cresciuto nel bigottismo, con un retaggio cattolico. Non ho quella morbosità, né quei sensi di colpa. [...] In Italia si dovrebbe parlare molto di più di sesso nelle scuole. Un'ora di sessualità, fatta bene, mi sembra più utile [dell'ora di religione]. Aiuterebbe a sciogliere dubbi urgenti. Per trovare Dio c'è tutta la vita, per prepararsi ai primi rapporti no. Parlare di sesso aiuterebbe anche a superare certe ipocrisie.
  • La principale [ipocrisia] è quella sull'omosessualità. Quelli che dicono che non sono omofobi per moda perbenista, e poi bisbigliano... "Io? Mai e poi mai". A tutti, durante una vita, può passare per la testa questa eventualità.
  • Sono esigente, ma perché lo sono con me stessa. Sono una control-freak, maniaca del controllo. Devo sapere esattamente che cosa succederà in ogni momento.
Vita da Single intervista Camila Raznovich
  • La donna è cambiata molto. Stiamo assistendo ad una grande indipendenza della donna. Oggigiorno il ruolo che una volta storicamente apparteneva all'uomo è spesso ricoperto dalla donna (parlo dal punto di vista del comportamento): probabilmente la società attuale non è ancora preparata a assistere a una tale inversione di ruoli.
  • Per me essere single significa essere una donna indipendente che sceglie di crescere (intellettualmente, spiritualmente eccetera) pur passando del tempo con un uomo. Devo ammettere che è purtroppo raro incontrare degli uomini che stiano facendo un "percorso": c'è poca consapevolezza, c'è poca voglia di crescere e migliorare nella maggior parte dei maschi di oggi. Porsi delle domande, il fatto di avere degli interrogativi cui trovare delle risposte è tipicamente e storicamente femminile. Credo anche che per la donna essere single voglia anche dire essere alla ricerca della propria consapevolezza.
  • Mi piace darmi una definizione: mi sento "single minded", nel senso che anche se sono in coppia continuo a ragionare con la mia individualità e con la mia testa. E questo, spessissimo, spaventa gli uomini che incontro. Amo ciò che faccio e capisco che questo per un uomo possa sembrare strano e farlo sentire quasi in competizione. Gli uomini italiani (e sottolineo italiani perché in Italia c'è una cultura prettamente cattolica) in genere si aspettano una donna protettiva e, in taluni casi, remissiva. Mi sento cittadina del mondo, la mia mente è aperta e desiderosa di assorbire concetti di mille culture diverse, imparando e crescendo anche attraverso i miei viaggi.

Incipit di Lo rifarei[modifica]

Eppure io so che se solo amassi un po' meno la tua voce e un po' più la mia, se solo mi ascoltassi, sono certa, la mia storia ti interesserebbe.
Una storia così diversa dalla tua, una storia che ci permetterebbe di non nasconderci dietro alle similitudini che appiattiscono tutto e che troppo spesso diventano noia.

Citazioni su Camila Raznovich[modifica]

  • La diffusione della plastica, le crisi continue, la concorrenza spietata degli asiatici hanno fatto in modo che molti opifici chiudessero. Dove sono finite quelle ragazze neorealiste? Molte sono oggi in un luogo che non richiede capacità, abilità e umiltà: la televisione.
    Ed è una fortuna per loro. Perché se avessero manovrato la macchina perni rullati allo stesso modo in cui conducono i loro talk-show, ditemi quale proprietario di opificio avrebbe mai concesso un lavoro a Camila Raznovich o Victoria Cabello. Con inettitudine sbalorditiva, le due avrebbero sprecato preziosa materia prima e per realizzare una sola catenina avrebbero prodotto chili di sfridi. In televisione, però, agli sfridi dell'inesperienza si rimedia con il montaggio e due ore di stentata intervista diventano un serrato e intelligente confronto di pochi minuti grazie alla pazienza di un operatore AVID. (Tommaso Labranca)

Bibliografia[modifica]

  • Camila Raznovich, Lo rifarei, Baldini Castoldi Dalai, 2006. ISBN 8884909872

Altri progetti[modifica]