Canzonissima

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
I finalisti dell'edizione di Canzonissima del 1970

Canzonissima, programma televisivo italiano di intrattenimento in onda dal 1956 al 1975.

Citazioni su Canzonissima[modifica]

  • [Sulla conclusione del programma] Hanno capito che si doveva smettere con le battaglie combattute sulla pelle dei cantanti e che come spettacolo la gara canora era finita da un pezzo. (Pippo Baudo)
  • Non avrei nemmeno partecipato a Canzonissima e ad altre manifestazioni del genere se non fossi stata costretta da un contratto. Io non canto canzoni destinate a vincere. (Patty Pravo)
  • Non credo di meritare il rogo per avere fatto la sensazionale scoperta che il monopolio tv è probabilmente un male, la classe politica è avida di posti e di potere, e che Canzonissima è una bisca mascherata da giochetto allegro. Dico allegro per dire, si capisce. (Enzo Tortora)
  • Una trasmissione che avrà quaranta milioni di di telespettatori, ossia quanti italiani rimarranno a casa bloccati dalle restrizioni adottate per fronteggiare la crisi delle fonti energetiche. (Pippo Baudo)

Altri progetti[modifica]