Cassandra Crossing

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Cassandra Crossing

Questa voce non contiene l'immagine di copertina. Per favore aggiungila, se puoi. :)
Titolo originale

The Cassandra Crossing

Lingua originale inglese
Paese Francia, Germania, Italia, Regno Unito
Anno 1976
Genere catastrofico
Regia George Pan Cosmatos
Soggetto Robert Katz (romanzo)
Sceneggiatura Robert Katz, George Pan Cosmatos, Tom Mankiewicz
Produttore Carlo Ponti, Lew Grade
Interpreti e personaggi

Cassandra Crossing, film del 1976, regia di George Pan Cosmatos.

Dialoghi[modifica]

  • Max [parlando dei giochi di carte al solitario]: Non posso crederci... è mezz'ora che continuano a riuscirti.
    Herman: Io ho un sistema mio.
    Max: E qual è?
    Herman: Baro.
  • Nicole: Che cosa può essere?
    Jonathan Chamberlain: Potrebbe essere un leggero avvelenamento da cibi guasti.
    Nicole: Allora lei è un pessimo dottore od un pessimo bugiardo.
  • Jennifer Chamberlain: Immagino quello che ti ha detto: non dipende da lui, vero?
    Jonathan Chamberlain: D'ora in poi... dipende da noi.
  • Mackenzie: Non crederà mica che io voglia ammazzare di proposito mille persone?
    Stradner: No. Ma credo che lei non stia facendo niente per impedirlo. E questo è anche peggio.
  • Mackenzie: Lei mi considera una specie di mostro, vero?
    Stradner: Non si lusinghi troppo, colonnello. Lei è solo una piccola rotella in un grosso ingranaggio.

Altri progetti[modifica]