Cedro del Libano

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Un cedro del Libano

Citazioni sul cedro del Libano.

  • Apri, Libano, le tue porte, | e il fuoco divori i tuoi cedri. || Urla, cipresso, perché il cedro è caduto, | gli splendidi alberi sono distrutti. (Libro di Zaccaria)
  • Dice il Signore Dio: | Anch'io prenderò dalla cima del cedro, | dalle punte dei suoi rami coglierò un ramoscello | e lo pianterò sopra un monte alto, massiccio; || lo pianterò sul monte alto d'Israele. | Metterà rami e farà frutti | e diventerà un cedro magnifico. | Sotto di lui tutti gli uccelli dimoreranno, | ogni volatile all'ombra dei suoi rami riposerà. (Libro di Ezechiele)
  • Il giusto fiorirà come la palma, | crescerà come il cedro del Libano. (Salmi)
  • Il suo aspetto è quello del Libano, | magnifico come i cedri. (Cantico dei cantici)
  • Il tuono del Signore schianta i cedri, | il Signore schianta i cedri del Libano. (Salmi)
  • Jardin des plantes. Il cedro del Libano. È come un sogno. Immagina un albero molto grande. In alto il tronco si divide in altri grandi tronchi che si protendono in torsioni stranamente vigorose verso tutti i punti cardinali e hanno all'estremità piatti fasci di rami che si tendono orizzontalmente come mani piatte. Cosí questi rami stanno gli uni sotto gli altri e in alto attorno all'albero e assomigliano a quelle nuvole serali piatte e allungate che a volte, quando il sole è tramontato, stanno profonde contro il cielo che si spegne. (Rainer Maria Rilke)

Altri progetti[modifica]