Déjà vu

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

Citazioni sul déjà vu.

  • – C'è qualcosa di familiare in tutto questo... hai avuto un déjà vu?
    – Non me l'hai appena chiesto? (Ricomincio da capo)
  • E se il deja vu non fosse un inganno della mente? (Déjà vu - Corsa contro il tempo)
  • Forse tutti quanti ricordano le esperienze vissute in altre linee di universo. Quelle memorie possono essere vaghe e tenui, ma sono lì. Ci parlano sotto forma di sogni, visioni e déjà-vu. (Steins;Gate)
  • Il deja-vu è assai differente da una sorpresa che archiviamo in fretta poiché la giudichiamo insensata. Esso ci mostra che il tempo non passa. È il ritorno ad una situazione già realmente vissuta e che, in quel momento, si ripresenta identica. (Paulo Coelho)
  • Passiamo e ripassiamo sulle nostre vecchie orme come pattinatori artistici e proprio mentre leggevo un nuovo manoscritto un fortissimo déjà vu mi è penetrato nelle ossa! Ero già stato qui, un'altra vita fa. (Cloud Atlas)
  • Una profonda quiete avvolse il suo essere e, con quella, un senso del passato, un'esperienza come di déjà vu: era lì ma non era lì, era qui e anche la, era un bambino che giocava e un uomo in guerra e la terza cosa che era diventato. (Justin Cronin)
  • Vivevo in uno stato di perpetuo déjà vu. Ovunque andassi mi sembrava di esserci già stato. Era come seguire un uomo invisibile. (Fight Club)

Voci correlate[modifica]

Altri progetti[modifica]