Ricomincio da capo

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

Ricomincio da capo

Questa voce non contiene l'immagine di copertina. Per favore aggiungila, se puoi. :)
Titolo originale Groundhog Day
Paese USA
Anno 1993
Genere commedia
Regia Harold Ramis
Sceneggiatura Danny Rubin, Harold Ramis
Attori

Ricomincio da capo, film statunitense del 1993 di Harold Ramis con Bill Murray e Andie MacDowell.

Tagline
Il tempo è galantuomo... quasi per tutti!

Frasi[modifica]

TriangleArrow-Right.svg Citazioni in ordine temporale.

  • Ned, vorrei tanto restare qui a ricordare quei giorni... ma non ne ho voglia! (Phil Connors)
  • E se non ci fosse un domani? Oggi non c'è stato! (Phil Connors) [al telefono]
  • Si è scatenata la caccia alla marmotta catalitica! (Phil Connors)
  • Quando Čechov alzò gli occhi al cielo, vide un inverno buio e gelido, oltre che privo di speranze. Noi sappiamo che l'inverno è solo una tappa del ciclo della vita. Ma stando qui tra gli abitanti di Punxsutawney, al tepore dei loro cuori e dei loro focolari, non posso immaginare un destino migliore di un lungo e luminoso inverno. (Phil Connors)

Dialoghi[modifica]

TriangleArrow-Right.svg Citazioni in ordine temporale.

  • [Alla radio quando suona la sveglia]
    Speaker 1: In piedi campeggiatori, camperisti e campanari! Mettetevi gli scarponi, oggi fa freddo.
    Speaker 2: Qui fa freddo ogni giorno. Fa freddo! Non siamo mica a Miami Beach, sai?
    Speaker 1: Sì infatti, tanto è vero che in tarda mattinata dovete aspettarvi un viaggio difficile perché c'è una bufera in arrivo.
    Speaker 2: Una bufera in arrivo?
    Speaker 1: Già!
    Speaker 2: Aspetta un momento che leggo le previsioni.. Dunque, il servizio meteorologico nazionale prevede una grossa bufera in arrivo. È vero!!
    Speaker 1: Ad ogni modo c'è un altro motivo che rende questa giornata particolarmente fredda. Fredda, ma emozionante. La grande domanda sulle labbra di tutti..
    Speaker 2: Labbra screpolate! Guarda le mie!!
    Speaker 1: Labbra screpolate? E va bene.. Quando Phil la marmotta verrà fuori vedrà la sua ombra?
    Speaker 2: Punxsutawney Phil!!
    Speaker 1: In gamba marmottini e marmottoni. Oggi è il giorno della Marmotta!!
    Speaker 2: Su, alzatevi e venite alla ricerca di marmotte.
    Speaker 1: Approfittatene!
  • Phil Connors: Ehi, sai mantenere un segreto? Probabilmente lascio la TBH, quindi è l'ultima festa della marmotta che ci tocca vedere.
    Larry: È strano, non capisco come faccia a non piacerti quella festa. Quando lavoravo a San Diego ho ripreso le rondini che tornavano a Capistrano per sei anni di seguito.
    Phil Connors: Qualcuno mi vedrà intervistare una marmotta e crederà che non ho futuro.
    Rita: Io trovo che sia una storia carina: lei viene fuori, si guarda in giro, arriccia il naso e il musetto e vede quel che deve vedere... È una scena tenera, alla gente piace.
    Phil Connors: Tu sei nuova del lavoro, vero? Alla gente piace... piace anche il sanguinaccio, la gente è stupida!
  • Uomo: Crede che sia una primavera precoce?
    Phil Connors: La prevedo per il 21 marzo.
  • Ned Ryerson: Senti, che fai stasera?
    Phil Connors: Qualcos'altro di certo.
  • Phil Connors: Ehi, capitano, ma che è successo?
    Capitano: Niente di grave, chiudiamo la strada, signore, sta arrivando una tormenta.
    Phil Connors: Quale tormenta?!? Solo un paio di fiocchi!
    Capitano: Non ascolta le previsioni? Tra poco sarà un inferno qui!
    Phil Connors: Sono un meteorologo! Ora l'aria umida che proviene lentamente dal golfo si dirigerà ad est, verso Altuna!
    Capitano: Basta, l'aria umida ce l'ha nel cervello! Lei può tornare a Punxsutawney... o continuare verso la morte! A sua scelta. Che cosa preferisce?
    Phil Connors: ...ci sto pensando!
  • Phil Connors: Ha mai avuto un déjà vu, signora?
    Signora Lancaster: Non credo ma vado a vedere in cucina.
  • Phil Connors: E se non ci fosse nessun domani?
    Gus: Nessun domani? Tanto per cominciare non ci sarebbero conseguenze e né mal di testa del giorno dopo. Potresti fare quello che vuoi!
    Phil Connors: È vero, hai proprio ragione. Potrei fare quello che voglio!
  • Rita: C'è qualcosa di familiare in tutto questo... hai avuto un déjà vu?
    Phil Connors: Non me l'hai appena chiesto?
  • Rita: Scusa un momento, che cosa hai detto?
    Phil Connors: Che sono un dio!
    Rita: Sei Dio ?!?
    Phil Connors: Ho detto che sono un dio, non Dio. Almeno credo.
    Rita: Perché sei sopravvissuto a un incidente?
    Phil Connors: Sono sopravvissuto a un incidente; non solo ieri sono esploso, mi sono avvelenato, pugnalato, sparato, congelato, impiccato, fulminato e bruciato.
    Rita: Oh, davvero?
    Phil Connors: E ogni mattina mi sveglio senza un'ammaccatura, senza una ferita... sono immortale!
    Rita: Perché me lo stai dicendo? ?
    Phil Connors: Perché voglio che tu creda a me.
    Rita: Tu non sei Dio, non ne hai la stoffa. Sono 12 anni di scuola cattolica che te lo dicono.

Altri progetti[modifica]