Daniel Kaluuya

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Daniel Kaluuya

Daniel Kaluuya (1989 - vivente), attore e sceneggiatore britannico.

Citazioni di Daniel Kaluuya[modifica]

  • "La politica della Melanina" […] Ecco perché non ottieni ruoli o non ti vengono assegnati ruoli. Ci sono un paio di volte le persone nella mio team e le persone dietro le quinte sapevano cosa stava succedendo. Ed è così. Tipo, la gente dice: "Se tu fossi bianco, questo accadrebbe. Se tu fossi bianco, sarebbe successo. Ma non lo sono. Sono nero e sono orgoglioso.
“Melanin politics,” […] That’s why you don’t get roles or aren’t given roles. There’s a couple of times people on my team and people behind the scenes knew what was happening. And that’s just the way it is. Like, people go, ‘If you were white, this would be happening. If you were white, that would be happening.’ But I’m not. I’m black and I’m proud.[1]
  • Molte storie sono apparentemente progressiste, ma strutturalmente conservatrici. […] Quello che sto realizzando è che le persone sono state rassegnate alle strutture conservatrici nella narrazione e nell'intrattenimento nella maggior parte dei film.
A lot of stories are seemingly progressive, but structurally conservative. […] What I’m realizing is that people have been resigned to conservative structures in storytelling and entertainment in most films.[2]
  • Non sono un portavoce; Sono un individuo. Chi è il portavoce dei bianchi? Non ce n'è uno. Nessuno dovrebbe parlare per tutti i bianchi. Sto solo vivendo la mia vita. Sono un uomo di colore, ne sono orgoglioso, ma sto solo vivendo la mia vita. Non mi vedo vittima. Puoi vittimizzarmi, ma non mi farai sentire una vittima. E se pensi di poterlo fare, che tipo di persona sei?
I’m not a spokesperson; I’m an individual. Who’s the spokesperson for white people? There isn’t one. No one’s expected to speak up for all white people. I’m just living my life. I’m a black man I’m proud of it but I’m just living my life. I don’t see myself as victim. You may victimize me, but you will not make me feel like a victim. And if you think you can, then what sort of person are you?[3]

Note[modifica]

  1. (EN) Dall'intervista di Stuart McGurk, Daniel Kaluuya: 'People know how to pronounce my surname. How has that happened?', Gq-magazine.co.uk, 10 Ottobre 2018.
  2. (EN) Dall'intervista di Mike Fleming Jr, Get Out’s Jordan Peele & Daniel Kaluuya Reveal The Careful Chemistry Behind Most Combustible Best Picture Nominee, Deadline.com, 16 Febbraio 2018.
  3. (EN) Dall'intervista di Emma Brockes, Daniel Kaluuya: ‘I'm not a spokesman. No one’s expected to speak for all white people’, Theguardian.com, 10 Febbraio 2018.

Filmografia[modifica]

Attore[modifica]

Altri progetti[modifica]