Deneve

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Deneve

Universo Claymore
Nome originale

デネヴ
Denevu

1ª apparizione in episodio 9
Voce originale
Voce italiana

Deneve, personaggio di Claymore.

Citazioni di Deneve[modifica]

TriangleArrow-Right.svg Citazioni in ordine temporale.

  • Chi fa inutile sfoggio dei muscoli al di fuori delle situazioni di combattimento non è altro che una nullità di scarse vedute.
  • C'era una volta una ragazzina, che aveva una sorella più grande. Quando la sua famiglia fu attaccata da uno Yōma, la sorella maggiore nascose la sorellina sotto il letto. [...] In seguito la ragazzina sarebbe diventata una mezzo demone, eppure, nonostante desiderasse vendicare la sorella con tutte le sue forze, era diventata una guerriera da difesa. Evidentemente quel giorno, mentre stava nascosta sotto quel letto e sua sorella andava incontro alla morte fra mille tormenti, in cuor suo lei pensava solo e unicamente che non voleva morire. Si giudicò patetica e riempì il suo cuore di rabbia, ma un'altra guerriera, vedendo che si gettava in battaglie disperate, le disse: "E allora? In qualunque circostanza, pensare di voler continuare a vivere è normale! Siamo pur sempre delle persone". Non che questo risolvesse tutto, ovviamente, ma quelle parole permisero alla guerriera di sopravvivere.
  • Le avevo detto: "Non fare sempre tutto da sola". Le avevo detto: "Hai delle compagne, ci saremo noi ad aiutarti". Sono una debole: volevo difendere il comandante Undine e invece non sono riuscita a fare nemmeno uno stupido graffio a quel mostro!
  • Mi basterà la tua lapide a procurarmi una quantità di tormenti più che sufficienti, amica mia. Comandante Undine, perdonami, se porterò con me anche la tua spada!