Diego Novelli

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Diego Novelli (1931 – vivente), politico e giornalista italiano.

  • Nella sinistra italiana, e quindi nel Pci, c'era un atteggiamento oggettivamente ostile nei confronti dell'omosessualità. Mi sembra fin troppo semplice ed ovvio citare la tessera negata del partito a Pier Paolo Pasolini, le mille difficoltà di Luchino Visconti... [La ragione] non era tanto una questione legata al moralismo. Si pensava che gli omosessuali fossero ricattabili e che, per essere tollerati dalla polizia, potessero essere "usati". C'era di mezzo il mito della "vigilanza rivoluzionaria", insomma.[1]

Note[modifica]

  1. Citato in Paolo Conti, «Quella Torino in cui era vietato parlare dell'omosessualità», Corriere della Sera, 14 agosto 2012, p. 22.

Altri progetti[modifica]