Donatella Versace

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Donatella Versace

Donatella Versace (1955 – vivente), stilista italiana.

Da Donatella Versace

Intervista di Claudio Sabelli Fioretti, Anna, citato in Interviste.sabellifioretti.it, 28 febbraio 2000.

  • Fare solo la donna in carriera è un ruolo costrittivo come fare solo la casalinga.
  • Io non perdono nulla. Mia madre non ha perdonato niente a me. E io l'ho apprezzato moltissimo. I miei figli mi devono delle cose. Se loro adempiono al loro dovere avranno quello che mi chiedono. Altrimenti no.
  • A me piace flirtare con la gente, sedurre gli uomini, sedurre le donne. Mi piace usare questa parte della femminilità che tutti abbiamo.
  • Gli uomini intelligenti non si vergognano di tirar fuori la loro parte femminile.
  • La donna, per l'uomo, è un disegno, uno schizzo sulla carta, una cosa irreale. Io invece conosco il corpo delle donne. Gianni pensava al vestito, non pensava alle gambe, alla vita, ai difetti.
  • La ricchezza è uno splendido biglietto per la libertà.

Voci correlate[modifica]

Altri progetti[modifica]