Eduard Mörike

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Eduard Mörike

Eduard Mörike (1804 – 1875), poeta e scrittore tedesco.

Citazioni di Eduard Mörike[modifica]

  • Scioglie il suo nastro azzurro primavera | nuovamente nell'aria. | Dolci, noti profumi, | rigano di presagi la campagna. | Trasognate viole | chiedono di sbocciare. – | Ascolta: un tocco d'arpa, chissà dove! | Primavera, sei giunta! È la tua voce! (È la sua voce[1])
  • Con lieve passo tu, notte soave, | sfiori il cupo velluto, all'alba verde, | e asseconda una musica di brezze | l'orma tenue del piede | che misura le ore. | In te assorta, di te obliosa, sogni: | sogna con te l'anima del creato. (da Duetto notturno[2])

Note[modifica]

  1. In Cristina Campo, La tigre assenza, a cura e con una nota di Margherita Pieracci Harwell, traduzione di Cristina Campo, Adelphi, Milano, 2001, p. 64. ISBN 8845908321
  2. In Cristina Campo, La tigre assenza, a cura e con una nota di Margherita Pieracci Harwell, traduzione di Cristina Campo, Adelphi, Milano, 2001, p. 69. ISBN 8845908321

Altri progetti[modifica]