Erwin Rohde

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Erwin Rohde (1845 – 1898), filologo e accademico tedesco.

Citazioni di Erwin Rohde[modifica]

  • [Nel maggio 1886 Rohde incontrò Nietzsche] ... lo circondava un'indescrivibile atmosfera di estraneità, qualcosa per me allora del tutto inquietante, c'era qualcosa in lui che prima non avevo conosciuto, e mancavano molte cose che un tempo l'avevano caratterizzato. Era come se venisse da una terra in cui non abita nessuno... (da una lettera a Franz Camille Overbeck[1])

Note[modifica]

  1. Citato in Friedrich Nietzsche, Al di là del bene e del male, Scelta di frammenti postumi 1885-1886, a cura di Giorgio Colli e Mazzino Montinari, versioni di Ferruccio Masini e Sossio Giametta, Arnoldo Mondadori Editore, Milano, 1981, p. LIX.

Altri progetti[modifica]