Eudamida I

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Eudamida I (IV secolo a.C. – 300 a.C.), re di Sparta.

Citazioni di Eudamida I[modifica]

Plutarco, Apophthegmata Laconica
  • [In risposta ad un tale che incoraggiava una guerra contro i Macedoni rievocando le vittorie greche contro i Persiani] Tu non ti rendi conto che sarebbe come combattere contro cinquanta lupi dopo aver sconfitto mille pecore. (220 E-F)
  • [In risposta ad un tale che lodava Atene] Ma com'è possibile apprezzare questa città, che non ha mai reso migliore nessuno fra quanti l'hanno amata? (220 F)
  • [In risposta a chi gli domandava perché gli Spartani sacrificavano alle Muse prima delle battaglie] Nella speranza che le nostre imprese trovino adeguata celebrazione. (221 A)

Bibliografia[modifica]

  • Plutarco, Le virtù di Sparta (Apophthegmata Laconica), traduzione di Giuseppe Zanetto, Adelphi, 1996, ISBN 978-88-459-1208-5.

Voci correlate[modifica]

Altri progetti[modifica]