Filippo de Pisis

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Luigi Filippo Tibertelli de Pisis noto come Filippo de Pisis (1896 – 1956), pittore e scrittore italiano.

Filippo de Pisis a 18 anni.
Filippo de Pisis, Fiori di campo.

Citazioni di Filippo de Pisis[modifica]

  • [Su Fortunato Depero] ha una consumata perizia tecnica che gli permette di ricavare effetti coloristici grati agli occhi dei profani e ce lo mostra pittore a prima vista. I Pappagalli e la Tarantella (solo per citare due opere) in panni colorati (pazientemente cuciti dalle mani gentili della moglie dell'artista[1]) rappresenterebbero il più delizioso e raro ornamento di un chiaro e squisito salone moderno.[2]

Note[modifica]

  1. Rosetta Amadori Depero (Rovereto 1893-1976). Le nozze furono celebrate il 23 giugno 1919.
  2. Citato in Gabriella Belli, La Casa del Mago Le Arti applicate nell'opera di Fortunato Depero 1920-1942, Catalogo Mostra, Museo d'Arte Moderna e Contemporanea di Trento e Rovereto, Edizioni Charta, Milano-Firenze, 1992, p. 17. ISBN 88-86158-09-2

Altri progetti[modifica]