Francesco Scianna

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Francesco Scianna

Francesco Scianna (1982 – vivente), attore italiano.

Citazioni di Francesco Scianna[modifica]

  • Da che ho ricordi, mi sono sempre spinto oltre la mia provenienza e le sue tradizioni. Sin da piccolo, puntavo all’universo, entravo in connessione con le stelle, cercavo quel mistero là, quell’oltre oltre il tangibile. Mi sentivo come dotato di un super-potere. Sognavo di volare sul soffitto della mia camera. Guardavo giù e mi vedevo doppio, moltiplicato. All’inizio mi spaventava come un incubo. Poi ho letto Uno, nessuno e centomila di Luigi Pirandello. […] Mi ha aperto la curiosità nei confronti del non essere mai una sola cosa ma chissà quante che ancora magari neanche sappiamo.[1]
  • La bellezza è soggettiva, l’attore lavora col proprio corpo, il famoso physique du rôle, è questa fisicità che ti consente di abitare dei personaggi. Uso quello che ho.[2]
  • La prima volta che ho recitato in teatro avevo 15 anni e i conati di nausea all’idea di esibirmi in pubblico. Ho chiesto al regista di chiamare un’ambulanza. Lui mi ha risposto: “Prima, però, ti faccio salire sul palco a calci”. Ho fatto lo spettacolo con l’ambulanza che mi aspettava fuori. Però ho imparato che spesso sono le nostre insicurezze a essere il miglior trampolino[3]

Note[modifica]

  1. Dall'intervista di Lavinia Farnese Francesco Scianna: «Voglio perdere il controllo», vanityfair.it, 10 gennaio 2019.
  2. Dall'intervista di Valentina Ravizza Francesco Scianna: “Mi godo la mia vita in salita”, style.corriere.it, 8 giugno 2018 .
  3. Dall'intervista di Anna Santini Francesco Scianna: «Sono l’uomo che state aspettando», grazia.it, 26 luglio 2018.

Filmografia[modifica]

Film[modifica]

Serie televisive[modifica]

Altri progetti[modifica]