Francisco Umbral

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Francisco Umbral nel 1992

Francisco Pérez Martinez, noto come Francisco Umbral (1932 – 2007), scrittore e giornalista spagnolo.

Citato in Eduardo Guerrero del Río, Diccionario de citas literarias III[modifica]

  • Sicuramente non c'è quello che chiamiamo Dio perché se ci fosse lo avremmo ormai in fotografie.
Seguramente non hay eso que llamamos Dios, porque si lo hubere, ya lo tendríamos en fotos. (da Amado siglo XX; p. 53)
  • Vale la pena di parlare solo di quello che non si capisce, di scrivere di ciò che è oltre la scrittura.
Sólo vale la pena hablar de lo que no se entiende, escribir de lo que está más allá de la literatura. (da La belleza convulsa; p. 63)
El fascismo es siempre el momento cruel de la sentimentalidad. (da Las palabras de la tribu; p. 72)
  • Uno ha perso la vita cercando il femminile allo stato puro e salta fuori che questo non si trova nelle donne, ma, improvvisamente, in una gatta.
Ha perdido uno la vida buscando lo femenino en estado puro y resulta que eso no se encuentra en las mujeres, sino, de pronto, en una gata. (da La belleza convulsa; p. 73)
  • Se Picasso disse che i tori sono angeli con le corna, diresti che i gatti sono cherubini con i baffi.
Si Picasso dijo que los toros son ángeles con cuernos, uno diría que los gatos son querubines con bigote. (da La belleza convulsa; p. 77)
  • Letteratura è sorprendere le cose nel momento in cui sono meno loro, quando sono sul punto di trasformarsi, per amore, in un'altra cosa.
Literatura es sorprender las cosas en el momento en que son menos ellas, cuando están a punto de trasformarse, por amor, en otras cosas. (da Fábula del falo; p. 101)
  • Una donna non è mai pericolosa per quello che ha ormai di donna, ma per quello che ha ancora di bambina.
Una mujer nunca es peligrosa por lo que tiene ya de mujer, sino por lo que aún tiene de niña. (da Carta a mi mujer; p. 126)
  • I musei sono i grandi frigoriferi dell'arte.
Los museos son los grandes frigiríficos del arte. (da Fábula del falo, p. 128)
  • Nei ricordi non appare il nostro passato ma un altro nostro presente che ignoriamo.
En los recuerdos non aparece nuestro pasado, sino otro presente nuestro que ignoramos. (da Los helechos arborescentes ; p. 161)
  • Ogni volta che faccio ridere una donna sento che ho fatto un passo dentro di lei.
Siempre que hago reír a una mujer siento que he dado un paso dentro de ella. (da Historias de amor y viagra; p. 161)

Bibliografia[modifica]

Altri progetti[modifica]