Museo

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Una sala del MoMA a New York

Citazioni sul museo.

  • I monumenti e i musei vanno fatti vivere: devono produrre cultura, ma anche reddito. Altrimenti si trasformano in rami secchi e muoiono. (Umberto Broccoli)
  • I musei sono i grandi frigoriferi dell'arte. (Francisco Umbral)
  • Io penso al museo del futuro come a qualcosa di completamente diverso. Oggi, soprattutto in Italia, li consideriamo degli hub turistici, una panacea dei disastri economici del nostro Paese. Ma hanno un ruolo potenziale molto più importante: i musei sono posti d'avanguardia per rimuovere quegli ostacoli che impediscono la formazione dell'individuo. Qualcosa la facciamo già adesso, come la formazione per i nuovi residenti. Io non voglio parlare di emigrati perché il termine nuovi residenti cambia la prospettiva: fornisce uguali diritti e doveri di una casa comune. D'altra parte il museo è già il luogo di un altro, i cui siamo ospiti rispetto a una civiltà lontana con diversi punti di vista rispetto ai nostr: siamo tutti residenti temporanei in un luogo che esiste da più tempo di noi. Siamo residenti pro-tempore, tutti. (Christian Greco)
  • L'illusione democratica del museo fa sì che si cerchi di allargare a tutti i cittadini i diritti di cui godeva il collezionista privato. Di fatto invece il visitatore del museo non gode del possesso dell'opera, che non gli appartiene; ma l'assenza di questo sentimento mercantile non va a vantaggio di un piacere estetico e di una comprensione culturale realizzati in modo sereno e distaccato. L'opera gli appare ancora come simbolo di un valore estetico ed economico insieme, e gli si presenta accumulata con altre opere, come in una immensa raccolta di merci preziose. Il visitatore del museo diventa così un avaro senza ricchezze, un avido accumulatore che non possiede nulla [...]. La sua situazione è diversa da quella del cittadino greco o del popolano medievale che vivevano in una città popolata di opere d'arte. E l'esperienza artistica più vera gli rimane solo quando sa riconoscere l'arte che lo circonda nella città d'oggi, l'arte dei grattacieli o delle piazze, delle carrozzerie delle automobili o degli aeroporti. (Umberto Eco)
  • Musei: cimiteri!... Identici, veramente per la sinistra promiscuità di tanti corpi che non si conoscono. Musei: dormitori pubblici in cui si riposa per sempre accanto ad esseri odiati o ignoti! Musei: assurdi macelli di pittori e scultori che vanno trucidando si ferocemente a colpi di colori e di linee, lungo le pareti contese! (Filippo Tommaso Marinetti)
  • Niente mi sembra somigliare tanto a un bordello quanto un museo. (Michel Leiris)
  • Noi vogliamo distruggere i musei, le biblioteche, le accademie d'ogni specie, e combattere contro il moralismo, il femminismo e contro ogni viltà opportunistica o utilitaria. (Filippo Tommaso Marinetti)
  • Quel che al mondo ascolta più stupidaggini è forse un quadro da museo. (Edmond e Jules de Goncourt)
  • Un museo che si visita con il suo direttore, è un museo che non si è visto. (Henry de Montherlant)

Voci correlate[modifica]

Altri progetti[modifica]