Franco Causio

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Franco Causio nel 1970

Franco Causio (1949 – vivente), ex calciatore e commentatore sportivo televisivo italiano.

Citazioni di Franco Causio[modifica]

  • [Su Gaetano Scirea] Arrivò a Torino che era ancora giovanissimo, mentre io ero lì già da anni. Si può dire che l'ho visto crescere: ragazzo, fidanzato, marito, padre modello. Era timido e buono, forse persino troppo. Spesso gli dicevo di reagire, di essere un po' più cattivo con gli avversari: quella sua serenità mi faceva incavolare. E lui sa che cosa mi rispondeva sempre? "Non ci riesco". Lo diceva con il sorriso sulle labbra, ed era disarmante. Non l'ho visto una sola volta arrabbiarsi, diceva che non ne valeva la pena, e a posteriori devo ammettere che aveva ragione lui. Abbiamo passato insieme i migliori anni della nostra vita, vinto tanto, condiviso gioie bellissime. Quando sono andato via dalla Juve siamo comunque rimasti molto legati. Era impossibile non volergli bene, era impossibile parlare male di lui. Gli volevo molto bene.[1]
  • [Su Lorenzo Insigne] Ha il colpi per far entusiasmare. È diventato maturo, forse ha impiegato un anno o due in più, ma lo capisco: i profeti in Patria non esistono, perché la tua gente non ti perdona mai niente, e per imporsi, hanno bisogno di tempo. Di lui mi colpisce la tecnica, la capacità di annusare la porta, il sacrificio: se un allenatore si ritrova un giocatore di questa portata, dal quale riceve in dono pure una decina di gol, allora ha svoltato.[2]
  • [Gaffe] Ma come ha fatto a sbagliare? Gli ho fatto un cross che era una pennellata! Sembrava un quadro di Pirandello![3]
  • Mi ricordo il primo Juve-Milan che ho giocato, nel 1970-71. Perdemmo 2-0. Il nostro allenatore, il povero Picchi, mi mandò in campo a 10' dalla fine e mi disse: "Vai in campo e non esci più". Aveva ragione, restai titolare per dieci anni.[4]

Attribuite[modifica]

  • [Gaffe] A Cesena vorrei una camera con vista sul mare.[5]
  • [Gaffe] Il piede continua a farmi male, andrò dal pediatra.[6]

Note[modifica]

  1. Citato in Scirea, il ricordo dei suoi ex compagni, Tuttosport.com, 2 settembre 2009.
  2. Da un'intervista rilasciata al Corriere dello Sport – Stadio; citato in Causio: "Insigne il miglior esterno offensivo d'Italia: tecnica, sacrificio gol. Ha svoltato", Gianlucadimarzio.com, 15 marzo 2017.
  3. Citato in Mario Perrotta, Emigranti Esprèss, Fandango Libri, 2008, p. 28, ISBN 8860440475.
  4. Citato in Gianluca Minchiotti, Causio a CM: "Juve, col Milan ultima chance. Rinnovo Del Piero gestito male", Calciomercato.com, 4 marzo 2011.
  5. Citato in Marco Pastonesi e Giorgio Terruzzi, Palla lunga e pedalare, Dalai Editore, 1992, p. 39. ISBN 88-8598-826-2
  6. Citato in Marco Pastonesi e Giorgio Terruzzi, Palla lunga e pedalare, Dalai Editore, 1992, p. 38. ISBN 88-8598-826-2

Altri progetti[modifica]