Franco Oppini

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Franco Oppini

Franco Oppini (1950 – vivente), attore, cantante e comico italiano.

Da L'ex Gatto di Vicolo Miracoli che ama i libri e odia la tv

Intervista di Gianfranco Gramola, Intervisteromane.net, 19 dicembre 2004.

  • [Su I Gatti di Vicolo Miracoli] Io vengo da Verona, da una città che all'epoca del beat tutti cantavano, pure io. In città ognuno aveva un gruppo in cui suonava nelle cantine 'sta musica rock e beat. Da lì è nata l'idea di salire sul palco e poi ho cominciato a frequentare Umberto Smaila che aveva sempre cantato e suonato con Jerry Calà, che suonava la chitarra, e Ninì Salerno. S'è formato questo gruppo in cui però non ci bastava solo cantare e allora abbiamo cominciato a dire delle stupidaggini, delle battute comiche e con queste battute siamo passati dalla musica al cabaret ed è partita l'avventura. Praticamente è cominciato tutto, dai banchi di scuola, dal Liceo e abbiamo continuato nella vita.
  • Io ho Fede nell'uomo, non sono religioso nel senso che ho una religiosità spirituale mia e non ho bisogno di attaccarmi a niente e a nessuno, anche perché come sempre non si può dimostrare che esiste o non esiste Dio. Se esiste io credo che il mio comportamento sarà giudicato in maniera positiva, se non esiste mi comporto in maniera positiva ugualmente perché anch'io ho una morale.
  • Ho un sogno, cioè riuscire a fare al cinema quello che sono riuscito a fare in teatro, cioè oltre ad essere un attore brillante riuscire a fare ruoli drammatici e tosti come Goldoni, Moliere e Shakespeare. Sembra che il cinema sia meno sensibile, meno attento con gli attori e poi scoprono all'ultimo momento attori come Walter Chiari o altri grandi.
  • L'oroscopo è una para-scienza, l'astrologia però ha bisogno della sensibilità e della sensività di chi la esercita, non è una scienza esatta, è una scienza probabile.

Filmografia[modifica]

Voci correlate[modifica]

Altri progetti[modifica]