Ghost Rider - Spirito di vendetta

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Ghost Rider - Spirito di vendetta

Immagine Ghost Ride VMax.jpg.
Titolo originale

Ghost Rider: Spirit of Vengeance

Lingua originale inglese
Paese USA
Anno 2012
Genere azione, fantastico
Regia Mark Neveldine e Brian Taylor
Soggetto David S. Goyer, basato sul fumetto della Marvel Comics
Sceneggiatura Scott Gimple, Seth Hoffman, David S. Goyer
Produttore Avi Arad, Michael De Luca, Ashok Amritraj, Steven Paul, Ari Arad
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Ghost Rider – Spirito di vendetta, film del 2012, regia di Mark Neveldine e Brian Taylor, ispirato al personaggio dei fumetti Ghost Rider, pubblicato dalla Marvel Comics e ideato da Gary Friedrich, Michael Ploog e Roy Thomas.

Frasi[modifica]

TriangleArrow-Right.svg Citazioni in ordine temporale.

  • Non importa quanto scappi lontano, ci sono demoni a cui non puoi sfuggire. Mi chiamo Johnny Blaze. Mi guadagnavo da vivere in sella a una moto. Una volta ho fatto un triplo salto mortale all'indietro a chiappe scoperte davanti a 22 mila persone. Una cosetta divertente, è su Youtube, cercatela. Ma quando mio padre si è ammalato, ho fatto una cosa ancora più folle. [...] Sì, esattamente, io sono il genio che ha firmato un patto col diavolo. So bene cosa state pensando, "ma non ha mai visto un film?" "C'è mai stata una volta in cui è finita bene?" Diciamo che all'epoca la capacità di giudizio non era il mio forte. Da allora sono posseduto da un antico demone. In presenza del male, mi trasformo, divento un mostro. I cattivi sono le mie prede. Io risucchio la loro anima. E non vorreste essere lì quando succede. C'è bene e male in ognuno di noi. Forse non avete ucciso nessuno ma avete comunque fatto qualcosa che il Rider non dovrebbe vedere: una piccola bugia, un download illegale. Cosa hai fatto tu? E tu? Ho cercato di fermarla, di tenerla a freno, ma l'oscurità che è dentro di me è solo diventata più forte. Per questo sono dovuto scappare all'altro capo del mondo. E continuo a scappare. (Johnny Blaze)
  • Io non salvo le persone. (Johnny Blaze)
  • Fame! (Ghost Rider)
  • Perché il Diavolo cammina sulla terra in forma umana? Io non lo so. E forse nemmeno lui. Forse continua a passare da un corpo all'altro nei secoli in attesa del corpo perfetto. Ma una cosa la so: sulla terra è debole. I suoi poteri sono limitati, ha bisogno di emissari che facciano il lavoro sporco, perciò li trova o li crea usando il suo potere più grande: il potere... del patto. (Johnny Blaze)
  • È fenomenale! (Ray Carrigan)
  • [Rivolto al Ghost Rider] Scusami (Ray Carrigan)
  • [Ultime parole] Vedo ancora la luce! (Moreau)
  • [Ultime parole rivolto al Ghost Rider] Non ho mai avuto paura di te! (Ray Carrigan/Blackout)
  • [Dopo aver ucciso Blackout] Vittima della strada. (Ghost Rider)

Dialoghi[modifica]

TriangleArrow-Right.svg Citazioni in ordine temporale.

  • Moreau: Eri convinto di poterlo controllare, di farlo lavorare per te. Credevi che tu saresti stato più forte di quella cosa affamata, profonda, di quella malattia.
    Johnny Blaze: Perché sei qui? Che vuoi da me?
    Moreau: Io voglio il tuo aiuto. E tu vuoi indieto la tua anima. Perciò facciamo un patto. Tu sai cos'è un patto, non è vero Johnny, umh?
  • Roarke/Mephisto [ultime parole]: Tu, il patto meno conveniente che io abbia mai fatto! [ride maleficamente]
    Ghost Rider: Torna... a casa!

Explicit[modifica]

Mi chiamo Johnny Blaze... Sono il Ghost Rider! (Johnny Blaze)

Altri progetti[modifica]