Giancarlo De Carlo

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Giancarlo De Carlo (1919 – 2005), architetto, urbanista, teorico dell'architettura e accademico italiano.

Citazioni di Giancarlo De Carlo[modifica]

  • Il piano urbanistico [... concepito] come manifestazione di collaborazione collettiva, diventa lo sforzo di individuare le vere esigenze degli uomini e liberarle dagli ostacoli che si oppongono alla loro soluzione; il tentativo di riportare a un rapporto armonico i fatti naturali, economici, tecnici e i fatti umani. Non è più una pura questione di traffico o di mezzi di trasporto o di estetica edilizia, diventa un processo di chiarificazione dei problemi della regione, della città e della casa, continuamente riferiti al principio umano e alla sua espressione sociale.[1]
  • La gloria delle città dipende dall'immaginazione dei cittadini e questa, a sua volta, dai circuiti di esperienze e di scambi di cui sono partecipi: dipende, in definitiva, dalle energie dei luoghi.[2]

Note[modifica]

  1. Da Il problema della casa, in Volontà, n. 10-11, anno II, 1948, p. 47. Citato in Francesco Samassa, DE CARLO, Giancarlo, treccani.it.
  2. Da Viaggi in Grecia, con 40 disegni dell'autore, a cura di Anna De Carlo, prefazione di Stefano Boeri, Quodlibet (Collana Abitare, 2), Macerata, 2010. ISBN 9788874623228. Citato in Giancarlo De Carlo "Viaggi in Grecia", abitare.it, 31 ottobre 2010.

Altri progetti[modifica]