Al 2019 le opere di un autore italiano morto prima del 1949 sono di pubblico dominio in Italia. PD

Giovanni Targioni-Tozzetti

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Il libretto della Cavalleria Rusticana, 1906

Giovanni Targioni-Tozzetti (1863 – 1934), librettista italiano.

Incipit di Nerone[modifica]

Mucrone (sull'uscio della taverna)
Eccola là, l'orribile cometa...
di carestia presagio...
Già manca il pane a Roma... (rientrando, alla schiava)
Che fai lì, schiava?
Mummia del tuo paese,
scendi nel sotterraneo
a ben disporre le anfore... Sii cauta! (La schiava prende un lume che arde sopra una tavola ed esce. Mucrone torna sull'uscio).
Silenzio!... Vie deserte...
Che tutta Roma sia
morta? (rientra)
Chiederò ai dadi
la sorte che m'attende. (siede e gioca da sé con i dadi)

Bibliografia[modifica]

  • Giovanni Targioni-Tozzetti, Nerone, Livorno, Arti Grafiche Belforte, 1935.

Opere[modifica]

Altri progetti[modifica]