Godzilla - Furia di mostri

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Godzilla - Furia di mostri

Questa voce non contiene l'immagine di copertina. Per favore aggiungila, se puoi. :)

Hydrax

Titolo originale

ゴジラ対ヘドラ
Gojira tai Hedora

Lingua originale giapponese
Paese Giappone
Anno 1971
Genere fantascienza, azione
Regia Yoshimitsu Banno
Sceneggiatura Yoshimitsu Banno
Produttore Tomoyuki Tanaka
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Godzilla – Furia di mostri, film giapponese del 1971, undicesimo sequel di Godzilla del 1954.

Frasi[modifica]

TriangleArrow-Right.svg Citazioni in ordine temporale.

  • Godzilla è il più buono, il più forte. (Ken Yano)
  • Le scorie atomiche, i rifiuti umani, i gas velenosi, tutto finisce in mare, e la vita nel mare finisce. Godzilla si arrabbierebbe moltissimo se vedesse tutto questo, e farebbe qualcosa. Ne sono sicuro. (Ken Yano)
  • È la cosa più strana che abbia mai visto. Quell'animale in realtà è un minerale, una delle tante forme di carbonio cristallizzato. (Dr. Tooru Yano)
  • Finché continueremo ad inquinare, favoriremo il rapido sviluppo di quel mostro. Bisognerebbe fermare tutte le industrie. (Dr. Tooru Yano)
  • Eccolo, il risultato della civiltà dei consumi: Un mostro che dalla cima di Fujiyama guarderà trionfante le rovine del nostro paese distrutto! Ma noi giovani giapponese abbiamo una missione da compiere prima di morire. Basta con i manifesti e gli inviti alla calma! Noi ci riuniremmo tutti insieme per dire al mondo intero chi è il vero colpevole, il vero assassino! Sì, un grande coro di giovani, di milioni di giovani girderà: Abbasso questa civiltà che ci ha voluto regalare la morte! (Yukio Keuti)

Dialoghi[modifica]

TriangleArrow-Right.svg Citazioni in ordine temporale.

  • Wei: Allora, che razza di bestia è, professore?
    Ken Yano: Glielo dico io, è un girino!
    Yukio Keuchi: La forma è quella, ma è mille volte più grande, e poi non vivono in mare.
  • Giornalista: Dunque, il mostro che ha attaccato lei, professore, era come l'altro, solo molto più piccolo?
    Dr. Tooru Yano: Proprio così.
    Ken Yano: Sì, perché mica ce n'è uno solo! Gli Hydrax sono due, e forse anche di più, vero?
    Giornalista: Gli Hyrdax?
    Toshie Yano: Sì, Ken, nostro figlio, li ha battezzati così.
    Ken Yano: Sono stati trovati nei porti dove il mare è sporco.
    Giornalista: Allora è l'inquinamento! Professore, potrebbe essere questa una delle cause?
  • Dr. Tooru Yano: È evidente che possono raggiungere dimensioni enormi.
    Ken Yano: Anche più grandi di Godzilla?
    Dr. Tooru Yano: Certo! Cibo ne hanno grazie all'inquinamento, ma che né sarà di noi se un giorno venissero sulla terra?
    Toshie Yano: Ma non possono vivere fuori dall'acqua, o non è così?
    Dr. Tooru Yano: D'avvero non lo so. È tutto così straordinario. Momenti terribili attendono l'umanità.
  • Dr. Tooru Yano: Sono fatti proprio come dei girini.
    Ken Yano: Se fanno come quelli veri, quando diventeranno rane veranno sulla terra.
    Dr. Tooru Yano: È quello che temo. Come può un organismo vivente avere origine da un minerale? Hai visto delle scintille sul corpo di Hydrax?
    Yukio Keuchi: Dei veri e propri lampi.
    Miki Fujimiya: Sembrava fosse giorno.
    Dr. Tooru Yano: Eppure ci deve essere una spiegazione. E quel gatto fuori dalla discoteca? Perché non l'ha divorato? Perché si è buttato con tanta avidità sui gas tossici delle ciminiere? La verità è che ci troviamo di fronte a una forma di vita mai vista prima.
    Ken Yano: Quelle verdi e rosse sono le sostanze inquinanti, il carbonio cristallizzato è quel coso al centro che splende. Io lo chiamerei Hydraxanium.
    Dr. Tooru Yano: Questa è la pupilla di uno di quei girini a mille ingrandimenti, ma anche gli altri organi sono composti così. Sono convinto che proprio in questa sostanza che splende sta la sua forza vitale. Ovviamente anche il suo sistema nervoso sarebbe diverso da quello che conosciamo, e sappiamo di minerali che scaricano elettricità. Questo spiegherebbe i lampi che ha visto Yukio.
    Miki Fujimiya: Se è così ghiotto di smog e rifiuti non avremmo più il problema dell'inquinamento.
    Dr. Tooru Yano: Sì invece. Hydrax può causare un inquinamente assai più grave.
    Yukio Keuchi: Già, ha corroso anche il metallo, ma quell'acido come lo produce?
    Dr. Tooru Yano: Guarda nel microscopio. Lo vedi quella sostanza gialla? È zolfo. Il carbonio, o Hydraxanium come l'ha chiamato Ken, funziona da catalizzatore, ma con che cosa reagisca non né ho idea. Comunque sia, il risultato è acido solforico ad alta concentrazione, anche se dispone di zolfo in quantità minime. È vero che può liberarci da tutti gli agenti inquinanti tradizionali come lo smog, gli scarichi industriali, ma è anche vero che espellerà una nube di acido solforico mortale per tutti noi. Se non riusciremo a distruggere Hydrax presto, molto presto, tutta l'atmosfera sarà invasa da questa nube.
  • Dr. Tooru Yano: Questa è la nebulosa a spirale della costellazione del cane.
    Ken Yano: Papà, l'altro giorno hai detto che Hydrax è una forma di vita che non conosciamo.
    Dr. Tooru Yano: Esatto.
    Ken Yano: Allora è venuto sulla Terra da un altro pianeta!
    Dr. Tooru Yano: Potrebbe essere.
    Ken Yano: Sì, ma come?
    Dr. Tooru Yano: Ti ho già parlato delle meteore.
    Ken Yano: Sì, mi ricordo. Sono sassi che piovono dallo spazio.
    Dr. Tooru Yano: Hydrax può essere piovuto sulla Terra a bordo di uno di quei sassi.


Altri progetti[modifica]