Ippica

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Corsa di cavalli

Citazioni sull'ippica e sulle corse dei cavalli.

  • Come vedi, fare il filosofo giova poco, e conviene meglio darsi all'ippica. Eppure, certe cose le possono sapere soltanto i filosofi. (Enrico Berlinguer)
  • Fate ginnastica e non medicina. Abbandonate i libri e datevi all'ippica. (Achille Starace)
  • In effetti, la sicurezza non ha posto da nessuna parte. Tutto ciò che è divertente nella vita è pericoloso. Le corse dei cavalli, per esempio, sono molto pericolose. Ma tentate di progettare un cavallo sicuro e il risultato è una mucca (un terribile animale da guardare con i trotters). È impossibile essere vivo e sicuro. (P.J. O'Rourke)
  • La professione di scrivere libri fa apparire le corse dei cavalli un'attività solida, stabile. (John Steinbeck)
  • Non sarebbe un bene se la pensassimo tutti nello stesso modo; è la divergenza di opinioni che rende possibili le corse dei cavalli. (Mark Twain)
  • – Oh, quanti cavalli. Non so per chi votare. Non posso solo scommettere che tutti i cavalli si divertiranno?
    – Certo, vada a quella fila. [indica la fila per le "scommesse per schiappe"] (I Simpson)
  • Oggi ancora la gloria e l'autorità del cavallo sono salvate dall'ippica e dureranno fino a che si correrà un derby, finché vi saranno fantini da grido e irlandesi pronti ad esaltarsi nel turf e a puntare tutto ciò che posseggono su di un purosangue d'illustre progenie. (Carlo Picchio)
  • – Puzzo come la gualdrappa di un purosangue dopo un gran premio.
    – Ma come parli?
    – Sono termini ippici!
    – I fratelli neri si danno all'ippica?
    – Sì, le macchine sono troppo difficili da rubare! (L'ultimo boy scout)

Charles Bukowski[modifica]

  • C'è una dozzina di modi per perdere una corsa e un modo solo per vincerla.
  • Io sono il lungo ritorno a casa in macchina al buio, sotto la pioggia, io sono decenni e decenni di corse fatte e vinte e perse e corse di nuovo e io sono me stesso seduto con in mano un programma e le liste di partenza.
  • Posso sempre scrivere delle corse, quel grande buco vuoto di niente.
  • Uno che riesce a vincere alle corse, è uno che riesce e fare tutto quello che si prefigge. Occorre forza di carattere, occorre intendersene, occorre distacco.

Voci correlate[modifica]

Altri progetti[modifica]