Iron Man

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Statua di Iron Man

Iron Man, il cui vero nome è Anthony "Tony" Stark, personaggio dei fumetti della Marvel Comics, creato da Stan Lee, Larry Lieber e Don Heck nel 1963 sulle pagine di Tales of Suspense n. 39.

Citazioni di Iron Man[modifica]

  • Due vodka Martini, molto secco, molte olive e molto in fretta. (Iron Man)
  • È meglio essere temuti o rispettati? Io dico: è troppo chiedere entrambe le cose? (Iron Man)
  • È Natale! Siamo tutti più cattivi! (Iron Man 3)
  • I limiti sono fatti per essere superati! (Iron Man)
  • Phil? [Coulson] Ma il suo nome di battesimo non era "Agente"? (The Avengers)
  • Piacere di conoscerla, dottor Banner. Il suo lavoro sulle collisioni degli antielettroni è incomparabile e mi appassiona vederla perdere il controllo e trasformarsi in un mostro verde rabbioso. (The Avengers)
  • Se c'è una cosa che ho imparato è che bisogna contare su di me per appagare me stesso. (Iron Man 2)
  • Sembra che io sia instabile, egocentrico e scostante con gli altri. (The Avengers)
  • Sono il migliore. (Iron Man 3)
  • Un uomo famoso una volta disse: "Noi creiamo i nostri demoni". Chi l'ha detto? Che cosa voglia dire? Non importa, io lo dico perché l'ha detto lui, perciò lui era famoso, e avendolo menzionato due uomini molto conosciuti, io non... ricominciamo, prendiamo la cosa dall'inizio. (Iron Man 3)

Citazioni su Iron Man[modifica]

  • Anche Tony Stark ha un cuore. (Pepper Potts, Iron Man)
  • Mi spiace, lui è molto eccentrico. (Pepper Potts, Iron Man 2)
  • Sarebbe un personaggio molto noioso se fosse sempre e solo positivo, non sarebbe in sintonia con i tempi. (Robert Downey Jr.)
  • Tony Stark, visionario, genio, patriota americano. Anche in giovane età il figlio del leggendario creatore di armi Howard Stark, si è ritrovato alla ribalta grazie alla sua brillante e geniale mente. All'età di 4 anni costrui il suo primo circuito, all'età di 6 il suo primo motore, a 17 anni si è laureato al MIT con lode. Ma poi, il decesso di un titano. Obadiah Stane, alleato e amico di una vita di Howard Stark, si fa avanti per riempire il vuoto creato dal leggendario fondatore. Fino al ritorno a casa del figliol prodigo 21enne che viene consacrato amministratore del regno, e con il patrimonio spirituale del padre, Tony introduce una nuova era, creando armi intelligenti, robotica all'avanguardia, target satellitari. Oggi Tony Stark ha cambiato radicalmente il volto dell'industria bellica garantendo libertà e protezione ma soprattutto gli interessi dell'America in tutto il Mondo. (Speaker, Iron Man)

Fumetti[modifica]

Film[modifica]

Altri progetti[modifica]