Jakob il bugiardo (film 1999)

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Jakob il bugiardo

Questa voce non contiene l'immagine di copertina. Per favore aggiungila, se puoi. :)
Titolo originale

Jakob il bugiardo

Lingua originale inglese
Paese Stati Uniti d'America, Ungheria, Francia, Polonia
Anno 1999
Genere commedia drammatica, film drammatico, film commedia, cinema di guerra
Regia Peter Kassovitz
Sceneggiatura Peter Kassovitz, Didier Decoin, Jurek Becker
Produttore Steven Haft
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Jakob il bugiardo, film statunitense del 1999 con Robin Williams, regia di Peter Kassovitz.

Incipit[modifica]

Hitler va da una chiromante e le chiede: «Quando morirò?», e la chiromante risponde: «In un giorno di festa ebraico.». Allora Hitler chiede: «E come fai a saperlo?», e lei risponde: «In qualunque giorno morirai, sarà un giorno di festa per gli ebrei». (Jakob) [barzelletta]

Frasi[modifica]

TriangleArrow-Right.svg Citazioni in ordine temporale.

  • Voi mi chiederete: «Come ebreo, come hai potuto raccontare una barzelletta del genere in un momento come quello?!» È così che siamo sopravvissuti, queste sono le cose che ci hanno fatto andare avanti, il resto ce l'avevano preso i tedeschi, avevano costruito alti muri di filo spinato, per rinchiuderci nel ghetto, siamo stati isolati dal resto del mondo per anni, senza ricevere notizie. Quindi ci aggrappavamo alle piccole cose, una barzelletta macabra, una giornata di sole, un passaparola incoraggiante. (Jakob)
  • Finché l'ultima battuta non è stata pronunciata, il sipario non può essere calato. (Frankfurter)
  • Abbiamo imparato a vivere senza legna, senza patate, senza abiti decenti, senza le voci dei bambini; ma nessuno può vivere senza un futuro. (Frankfurter)

Altri progetti[modifica]