John Robbins

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

John Robbins (1947 – vivente), saggista statunitense.

  • Ci sono forze potenti che spingono in direzioni diverse. Da una parte Monsanto, Mc Donald's, le società agrochimiche che investono pesantemente traendo profitto dal vendere cibi dannosi. Dall'altra una marea crescente di persone che vogliono cibo sano, amico della terra. Queste forze stanno combattendo una guerra... sulla cena![1]
  • La realtà inesorabile è che oggi certe persone stanno facendo un sacco di soldi vendendo cibi dannosi per la salute. Costoro vogliono che continuiate a mangiare i cibi che vendono, anche se questi vi fanno ingrassare, vi privano di vitalità, accorciano e degradano la vostra vita. Vi vogliono docili, accondiscendenti e ignoranti. Non vi vogliono informati, attivi e appassionatamente vivi, e sono disposti a spendere miliardi di dollari ogni anno per conseguire i loro obiettivi.
    Potete acconsentire a tutto ciò e soccombere ai venditori di cibo spazzatura, oppure potete scoprire un rapporto più sano e vitale con il vostro corpo e il cibo di cui vi nutrite.[2]
  • Se siete come la maggior parte degli americani del giorno d'oggi, siete circondati da catene di ristoranti fast food. Siete tempestati dalla pubblicità di cibo spazzatura e vedete altri annunci pubblicitari di programmi per perdere peso che vi dicono che potete dimagrire mangiando qualsiasi cosa vogliate e senza fare esercizio fisico. È più facile trovare una barretta Snickers, un Big Mac o una Coca che una mela. E i vostri figli mangiano in mense scolastiche la cui idea di verdura corrisponde al ketchup sugli hamburger.[2]

Note[modifica]

  1. Citato in Maurizio Martucci, Alimentazione, rivoluzione coltello e forchetta, il Fatto Quotidiano.it, 6 giugno 2014.
  2. a b Da Prefazione, in T. Colin Campbell e Thomas M. Campbell II, The China Study, traduzione di Silvia Nerini e Paola Barberis, Macro Edizioni, Cesena, 2013. ISBN 9788878691674

Film[modifica]

Altri progetti[modifica]