Jorie Graham

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Jorie Graham (1951 – vivente), poetessa statunitense.

Citazioni di Jorie Graham[modifica]

  • Scrivere poesie significa entrare in un fiume infinito, in molte lingue e persino in molteplici forme d'arte, oltre che nella storia, nella filosofia e nella scienza. Se i poeti non parlano adesso, chi lo farà?[1]
  • Ogni poesia scritta nel corso di una vita è la registrazione di un corpo e un'anima, nello spazio e nel tempo, entro un'unica esistenza mortale. Non si può dividere in categorie di esperienze separate. La mente umana organizza l'esperienza in quel modo, ma l'artista non la sperimenta così. Ovviamente le nostre menti organizzano l'esperienza per poterne dare un senso. Ma scrivere una poesia è come attraversare un fiume, e ogni volta devo imparare a intervenire nuovamente. Non vedo questo filo d'acqua separato da quel filo d'acqua. Spero solo di trovare la corrente.[2]
  • [Le seduzioni del postumano] Sono le stesse seduzioni di tutti gli impulsi totalitari – e di ogni altra abdicazione dell'umanità individuale – , e sono le seduzioni di una sospensione dagli obblighi della moralità – cioè l'imperativo di mantenere un centro morale, di agire secondo un nucleo etico, di sentire il "pizzico" della coscienza, riconoscere il bene e il male, provare empatia, comprendere i nostri limiti, osservare i diritti di un "altro", sentire e rispettare l'"alterità" sia delle altre persone che degli altri esseri viventi. L'uomo è una creatura gravata dalla moralità. Ha un disperato bisogno di abbandonare i propri obblighi in questo senso. Fa troppo male provare non solo la sensazione – e gli uomini sono felici di scambiare la sensazione con l'informazione, la conoscenza del corpo con la conoscenza della macchina – ma anche i sentimenti che accompagnano o sorgono dal proprio nucleo etico. C'è un'enorme differenza tra informazione e conoscenza. Quest'ultima può condurre alla saggezza. L'informazione, invece, può solo portare a maggiori informazioni. È sterile.[2]

Note[modifica]

  1. Citato in Alberto Fraccacreta, Jorie Graham: «La poesia e le seduzioni del postumano», avvenire.it, 24 settembre 2019.
  2. a b Dall'intervista di Alberto Fraccacreta, Jorie Graham: «La poesia e le seduzioni del postumano», avvenire.it, 24 settembre 2019.

Altri progetti[modifica]