Kaspar Hauser

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Kaspar Hauser

Kaspar Hauser (1812 circa – 1833), fu chiamato il Fanciullo d'Europa.

Citazioni di Kaspar Hauser[modifica]

Citazioni su Kaspar Hauser[modifica]

  • Egli veramente amava il sole, che purpureo il colle scendeva. | Le vie del bosco, il canoro uccello nero | e la gioia del verde. || Serio era il suo sostare all'ombra dell'albero | e puro il suo volto. | Dio parlava con soave fiamma al suo cuore: | oh, uomo! || Silenzioso il suo passo trovò la città di sera; | l'oscuro lamento della sua bocca: voglio diventare un cavaliere. (Georg Trakl)

Note[modifica]

  1. Citato in Paolo Lepri, Il mistero di Ray, l' adolescente vissuto per 5 anni nel bosco, Corriere della sera, 18 settembre 2011.

Altri progetti[modifica]