Vai al contenuto

L'ha fatto una signora

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

L'ha fatto una signora

Descrizione di questa immagine nella legenda seguente.

Nino Taranto e Alida Valli nel film

Titolo originale

L'ha fatto una signora

Lingua originale italiano
Paese Italia
Anno 1938
Genere commedia
Regia Mario Mattoli
Soggetto Maria Ermolli
Sceneggiatura Guglielmo Giannini, Mario Mattoli
Interpreti e personaggi

L'ha fatto una signora, noto anche come Il trovatello - L'ha fatto una signora, film italiano del 1938, regia di Mario Mattoli.

Frasi[modifica]

Citazioni in ordine temporale.

  • Quello dell'autista è un mestiere ideale, io non lo cambierei per tutto l'oro del mondo. Quando faccio servizio di notte, il giorno dormo e mia moglie non la vedo. Quando faccio servizio di giorno, rincaso la sera tardi, mia moglie dorme e non mi vede. Scarsa visibilità, pace in famiglia. (Luca)
  • Non sono i soldi che danno la felicità, e poi io sono un artista: l'arte per svilupparsi ha bisogno di un po' di miseria. (Nino)

Citazioni su L'ha fatto una signora[modifica]

  • L'omonima commedia di Maria Ermolli era nel repertorio teatrale di Musco. [...] Venuto a mancare il grande mattatore dialettale, la riduzione non ha fatto più centro nel carattere dell'autista [...] Non più dunque una farsa per mattatore, ma un vivace e polidialettale [...] "studio" di quartiere. (Sandro De Feo)

Altri progetti[modifica]