La Llorona - Le lacrime del male

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

La Llorona - Le lacrime del male

Questa voce non contiene l'immagine di copertina. Per favore aggiungila, se puoi. :)
Titolo originale

The Curse of La Llorona

Lingua originale inglese
Paese Stati Uniti d'America
Anno 2019
Genere Horror
Regia Michael Chaves
Sceneggiatura Mikki Daughtry, Tobias Iaconis
Produttore James Wan, Gary Dauberman, Emile Gladstone
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

La Llorona - Le lacrime del male, film statunitense del 2019 con Marisol Ramirez, regia di Michael Chaves.

Frasi[modifica]

TriangleArrow-Right.svg Citazioni in ordine temporale.

  • Era famosa per la sua bellezza. La donna più bella di quella zona del Messico. Poi un giorno un ranchero bello e ricco arrivò nel suo villaggio. Lei gli mise gli occhi addosso, il matrimonio fu splendido. Ebbero due figli bellissimi che amavano moltissimo.Ma poi, dopo qualche tempo lei lo trovò fra le braccia di una donna più giovane. [...] Gli tolse ciò che lui aveva di più prezioso. Uccise i loro figli. In un raptus di gelosia li affogò nel fiume. Dopo aver realizzato cosa aveva fatto, fu consumata dal senso di colpa, si gettò in quelle stesse acque. Da allora è condannata a vagare in cerca di bambini che prendano il posto dei figli, perciò si dice ai bambini di obbedire, di dare ascolto agli adulti o la Llorona verrà... a portarseli via! (padre Perez)
  • Era una donna con un vestito bianco, stava piangendo, lei ci vuole. Vuole che diventiamo suoi. (Chris)
  • Fino a qualche anno fa davo poco peso alle leggende, ai miti, e a tutto ciò che succede di notte. Ma poi, ci fu un incidente, con una bambola. Questo aprì la mia mente a possibilità che esulano dall'ordinario. (padre Perez)
  • Si disse che l'albero del fuoco pianse quando la Llorona annegò i suoi figli. Come unico testimone dei suoi peccati, ha un potere speciale su di lei. (Rafael Olvera)
  • Ricordate l'albero di fuoco? Quelli, sono i suoi semi. Fiché la linea rimane integra, lei non potrà entrare. Non toccateli. La Llorona farà qualsiasi cosa per rientrare in questa casa. (Rafael Olvera)

Dialoghi[modifica]

TriangleArrow-Right.svg Citazioni in ordine temporale.

  • Patricia Alvarez: È colpa tua! Ho cercato di fermarla! Però tú no me escuchaste!
    Anna Tate-Garcia: Chi? Chi hai cercato di fermare?
    Patricia Alvarez: La Llorona!
  • Anna Tate-Garcia: Posso farle una domanda padre?
    padre Perez: Sì.
    Anna Tate-Garcia: Sa qualcosa su la Llorona?
    padre Perez: Non sentivo questo nome... da quando ero bambino. La donna che piange.
  • Rafael Olvera: Questi... sono i segni dalla Llorona. Lei l'ha vista quindi?
    Anna Tate-Garcia: Lei l'ha mai vista?
    Rafael Olvera: No, non direttamente. Ma ho visto quello che fa...
    Anna Tate-Garcia: Noi cosa dobbiamo fare?
    Rafael Olvera: Siamo di fronte a un male... che non ha limiti.
    Anna Tate-Garcia: Perché non è umana. Vero?
    Rafael Olvera: No, ma lo era. Finché, non si è lasciata consumare dalla sua vanità assassina. È uno spirito maligno, terribile, dimenticato da Dio.
  • Anna Tate-Garcia: Ha usato mio figlio come esca?!
    Rafael Olvera: No! Certo che no! Vi ho usati tutti come esca.
  • Chris: Cosa hai fatto?
    Rafael Olvera: La vostra piscina ora è colma di acqua santa, la Llorona ora è stata costretta ad andarsene.

Explicit[modifica]

Rafael Olvera: Voi due siete stati coraggiosi. Anch'io ho avuto un po' paura.
Samantha: Davvero?
Rafael Olvera: No, non è vero.

Altri progetti[modifica]