La strada scarlatta

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

La strada scarlatta

Descrizione di questa immagine nella legenda seguente.

Edward G. Robinson e Joan Bennett nel film

Titolo originale

Scarlet Street

Lingua originale inglese
Paese Stati Uniti d'America
Anno 1945
Genere drammatico, noir
Regia Fritz Lang
Soggetto Georges de la Fouchardière (pièce)
Sceneggiatura Dudley Nichols
Produttore Fritz Lang
Interpreti e personaggi

La strada scarlatta, film statunitense del 1945 con Edward G. Robinson, regia di Fritz Lang.

Dialoghi[modifica]

TriangleArrow-Right.svg Citazioni in ordine temporale.

  • Katharine: Oh, non posso levare i soldi a un vecchio in questo modo!
    Johnny: Stammi a sentire, devi farti furba, hai capito belle gambe? Io vorrei fare la bella vita senza dover faticare, ma l'abilità non basta. Ci vogliono i soldi per fare i soldi, il capitale!
  • Katharine: Quanto ci metti a fare un quadro?
    Christopher: Ah... a volte un giorno, a volte un anno. Non si può dire, deve crescere.
    Katharine: Non sapevo che i quadri crescessero.
    Christopher: Ma i sentimenti sì, e sono molto importanti i sentimenti. Be', prendi me: nessuno mi ha insegnato a disegnare e così dipingo quello che sento quando guardo una cosa.
    Katharine: Ah sì?
    Christopher: È come... come innamorarsi, credo. Capisci? Incontri qualcuno, la cosa cresce e non pensi più a nessun altro.
    Katharine: È interessante.
    Christopher: Dal mio punto di vista, è così anche l'arte. Ogni quadro, se è buono, è un atto d'amore.
  • Christopher: Immagino che secondo voi non sia stata fatta giustizia e che il vero colpevole l'abbia fatta franca!
    Tom Crocker: Mi creda, non è possibile. Signor Cross, nessun colpevole la fa franca. [...] Nessuno si sottrae alla punizione. Io credo che abbiamo un tribunale qui dentro [indica il cuore]: giudice, giuria e boia.
    Christopher: Non capisco.
    Tom Crocker: La pena di morte non risolve niente. [...] Il rimorso che abbiamo dentro non sparisce mai, resta con noi per sempre, e allora? E allora ci puniamo da soli, non abbiamo scampo, mai.
    Christopher: Mi sembrano scemenze.
    Tom Crocker: Lei non ha la mia esperienza in materia d'assassino. Preferirei essere condannato da un tribunale che da me stesso.

Citazioni su La strada scarlatta[modifica]

  • Lang riprende il cast e il triangolo ambiguo di La donna del ritratto, raccontando senza battere ciglio una storia beffarda di colpa e degradazione. Nessun personaggio si salva, ma il tono non è quello enfatico del melodramma. Libero da condizionamenti produttivi, Lang girò una delle sue migliori opere del periodo americano. [...] Robinson grandeggia e non fa rimpiangere Michel Simon, interprete dell'originale di Renoir. (Il Mereghetti)
  • Rifacimento di La chienne (1931) di Jean Renoir che era tratto da una pièce di George de la Fouchardière, ma F. Lang, aiutato da un'ottima sceneggiatura di Dudley Nichols, ne ha cavato qualcosa di originale: una storia psicologica con un magico sottofondo da incubo. (il Morandini)

Altri progetti[modifica]