Lampada

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Una lampada a petrolio

Citazioni sulle lampade.

  • Io ardisco tenerti in mano come una lampada; | chi porta, infatti, una lucerna fra gli uomini è illuminato senza bruciare. | Illuminami dunque, Tu che sei la Lucerna inestinguibile. (Romano il Melode)
  • La lampada accesa è il simbolo di Roma eterna, Virgilio ne è l'anima vigile e operante. (Olga Visentini)
  • Quandə chiù sagrəstanə stonnə, tandə cchiù lambə stonnə stutatə.[1] (proverbio tarantino)
  • – Senti questa: quanti negri ci vogliono per avvitare una lampada?
    – Non lo so, Glen. Uno?
    – No, tre!
    [Glen scoppia a ridere, H.I. rimane serio.]
    – No, forse non è così. Aspetta, ricomincio. Perché ci vogliono tre negri per avvitare una lampada?
    – Non lo so.
    – Perché sono talmente fessi!
    [Glen scoppia nuovamente a ridere, H.I. rimane serio.] (Arizona Junior)
  • Un esempio di forma spontanea è la lampada di maglia Falkland. Il materiale è un tubo di filanca. Da molto tempo pensavo all'elasticità come componente formale di oggetti e un giorno sono andato in una fabbrica di calze per vedere se mi potevano fare una lampada. – Noi non facciamo lampade, signore. – Vedrete che le farete. E così fu. (Bruno Munari)

Note[modifica]

  1. Quanti più sagrestani ci sono (in una chiesa), tante più lampade rimangono spente

Altri progetti[modifica]