Legends of Tomorrow

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

Legends of Tomorrow

Serie TV

Questa voce non contiene l'immagine della fiction televisiva. Per favore aggiungila, se puoi. :)

Il logo della serie

Titolo originale

Legends of Tomorrow

Lingua originale inglese
Paese Stati Uniti d'America
Anno

2016 – in produzione

Genere supereroi, azione, avventura, drammatico, fantascienza
Stagioni 2
Episodi 33
Ideatore Greg Berlanti, Marc Guggenheim, Andrew Kreisberg
Rete televisiva The CW
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

DC's Legends of Tomorrow, o semplicemente Legends of Tomorrow, serie televisiva statunitense trasmessa a partire dal 2016.

Stagione 1[modifica]

TriangleArrow-Right.svg Citazioni in ordine temporale.

Episodio 1, Una squadra di eroi[modifica]

  • Vandal Savage, un dittatore malvagio con il dono dell'immortalità, è riuscito in quello che nessuno nella storia era mai riuscito a fare: conquistare l'intero pianeta. (Haunter)
  • Il coraggio di tua madre era pari alla stupidità di tuo padre. Tu a chi somigli? (Savage)

Episodio 2, Versus Vandal Savage[modifica]

  • Nel 2166 un tiranno immortale di nome Vandal Savage ha conquistato il mondo e ucciso mia moglie e mio figlio. Ho formato una squadra d'elitè per dargli la caccia nei secoli e fermare la sua ascesa al potere. Il mio piano è ostacolato dall'istituzione alla quale ho giurato fedeltà, i Time Master, i Signori del Tempo. In futuro i miei amici potranno non essere eroi, ma se avremo successo saranno ricordati come leggende.[1] (Haunter)
  • Haunter: Comando io qui se te lo fossi dimenticato.
    Snart: No, me lo ricordo, ma me ne frego.
    Haunter: Devo rammentarvi che sono un Time Master? Alterare di poco la linea temporale è il mio mestiere. Non si va nel passato come tori in un negozio di porcellane.

Episodio 3, Legami di sangue[modifica]

  • Ra's al Ghul mi ha insegnato un paio di cosette su come combattere contro avversari potenti. "Se non puoi uccidere il tuo nemico, indeboliscilo. Se non puoi tagliargli la testa, prendi il suo cuore." (Sara)
  • Uccidere delle persone non fa di te un mostro, Sara. Ma avere la possibilità di vendicare i tuoi cari e non riuscirci, quello sì. (Hunter)

Episodio 4, Cavalieri bianchi[modifica]

  • Io dico di piazzarle due pallottole in testa e tanti saluti. (Snart)
  • Quel mostro dentro di te non se ne andrà mai. Devi imparare a soggiocarlo. (Sara)

Episodio 5, Piano di riserva[modifica]

  • Ci sono modi infiniti per fare crollare un uomo, e io ho una quantità infinità di tempo. (Savage)
  • Ci sono cose più importanti della sopravvivenza, tipo lottare per quello in cui credi, i tuoi principi, la squadra: ci sarà qualcosa per cui moriresti? (Ray)

Episodio 6, Il mio nome è Connor Hawke[modifica]

  • Gli eventi che temete di più potrebbero avverarsi come conseguenza di ciò che fate per prevenirli. (Haunter)
  • Interferire col futuro è più pericoloso che cambiare il passato, perché è ancora in movimento. (Haunter)

Episodio 7, I pirati del tempo[modifica]

  • Se si fa come nei videogame, guido una nave spaziale. (Ray)
  • Un capitano non consegna la sua nave, mai. (Haunter)

Episodio 8, La Notte di Hawkgirl[modifica]

  • Sarei felice se qualcuno piombasse nella mia vita dicendo che il futuro sarà un posto migliore. (Sara)
  • Il fato è una prigione, senza libero arbitrio cosa resta? (Kendra)
  • È questo che non mi piace dei sentintimenti, si, quando capisci quanto male puoi fare a qualcuno o possono fare male a te. (Sara)

Episodio 9, Nanda Parbat[modifica]

  • Se viaggi con una macchina del tempo, non devi mai fare tardi. (Sara)
  • Ho sempre pensato che la cosa più bella al mondo fosse il fuoco, ora so che è la vendetta. (Mick)

Episodio 10, Progenie[modifica]

  • Savage non si dimenticherà di noi solo perché ce ne siamo andati. (Kendra)
  • Non è stato semplice, ma le grandi imprese non lo sono mai. (Savage)

Episodio 11, I magnifici otto[modifica]

  • Il passato è il prologo. (Haunter)
  • Vivere per lottare domani o morire stanotte. (Ex)

Episodio 12, L'ultimo rifugio[modifica]

  • Ad un certo punto ti rassegni a vivere con una spada di Damocle in testa. (Sara)
  • [Rivolto al suo alter ego giovane] Non puoi cambiare le cose fatte, puoi cambiare quello che diventerai. Non diventare me, sii migliore. (Mick)

Episodio 13, Il Leviatano[modifica]

  • Ricordati che il nosro scopo è fermare Savage, non rallentarlo. (Haunter)
  • Proverbio Per ogni pentola c'è un coperchio. (Martin)
  • Da quando il mio vascello è diventato un gommone? (Haunter)
  • Io non credo nel destino, credo nelle scelte. (Ray)
  • Il destino è nient'altro che la somma delle nostre scelte. (Haunter)

Episodio 14, Flusso temporale[modifica]

  • Il destino ha ribaltato le sorti. (Savage)
  • TI manderei all'inferno ma sono certa che ti sentiresti a casa. (Sara)
  • Niente ti dà più prospettive che il vederti diventare un fantasma. (Ray)
  • Io non fuggo mai dalla notte. (Sara)

Episodio 15, Destino[modifica]

  • Abbiamo seguito un copione stabilito dai Time Masters. (Haunter)
  • Se devo essere una specie di marionetta, voglio essere una di quelle che si strappa i fili da sola. (Haunter)

Episodio 16, Leggendario[modifica]

  • A me piace rubare, mi fa sentire bene. (Mick)
  • I Time Masters non sono mai in ritardo. (Sara)

Note[modifica]

  1. La frase viene ripetuta all'inizio di ogni puntata della prima stagione.

Voci correlate[modifica]

Altri progetti[modifica]