Life as We Know It

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

Life as We Know It

Serie TV
Questa voce non contiene l'immagine della serie televisiva. Per favore aggiungila, se puoi. :)
Titolo originale Life As We Know It
Paese Stati Uniti d'America
Anno 2004 - 2005
Genere commedia
Stagioni 1
Episodi/Puntate 13
Ideatore Gabe Sachs e Jeff Judah
Attori

Life as We Know It, serie televisiva statunitense.

Episodio 1, Episodio pilota[modifica]

  • [Monologo] Dicono che i ragazzi pensino al sesso ogni 15 secondi. Io ci penso ogni 5 secondi. (Ben)
  • [Monologo] Come posso andare a scuola se continuo a pensare al sesso? Oltretutto assumono insegnanti come la signorina Young, ma perché hanno scelto lei?! Mi distrae troppo, come è possibile leggere mentre è seduta alla scrivania?! Io vorrei farmela su quella scrivania! (Ben)
  • [Monologo] Io posso avere qualsiasi ragazza! Non mi sto vantando, è la realtà, ma voglio che la mia prima volta sia con Jackie. Jackie è perfetta, e so anche che è ancora vergine. È bello essere il primo per una ragazza. Sì, qualunque cosa accada, questo non cambierà mai: sono stato il primo. Ma con Jackie non è solo questione di sesso, mi piace come lei mi fa sentire, il modo in cui la gente mi guarda quando l'abbraccio, mi fa sentire importante. Voglio dire, se lei mi scegliesse, riuscirei a fare qualsiasi cosa nella vita. (Dino)
  • [Monologo] In realtà io sono stato con una ragazza sola. Non è andata molto bene... Lei mi disse che potevo fare tutto, ma... Be', non ho trovato tutto... Be', non ho trovato niente. Perché è diverso dai disegni alla lavagna o dalle foto sulle riviste. Così lei scoppiò a ridere e se ne andò. (Jonathan)
  • [Allontanato da Jackie mentre cercava di andare oltre il petting] Farai meglio a deciderti, ci sono tante ragazze che vorrebbero farlo con me! (Dino)
  • [A letto a casa di Dino]
    Dino: Ma perché non metti la gonna, sarebbe più semplice, no?!
    Jackie: È proprio per questo che non me la metto!
  • Madre di Dino: Oh, da quando siete diventati così grandi?... Jonathan, un tempo ti cambiavo i pannolini!
    Ben: Fino alla scorsa settimana, no?!
  • Dino: Quando siamo insieme [Jackie] si arrabbia perché insisto per fare sesso, Giusto?!
    Jonathan: È questo il punto.
    Dino: Perciò mi scuserò e le dirò che aveva ragione, che non siamo pronti per farlo. E visto che non ci proverò più, Jackie si ecciterà così tanto che mi chiederà lei di fare sesso!
    Jonathan: C'è solo un piccolo problema: stiamo parlando di te!
    Dino: Ehi, posso trattenermi!
    Ben: Cosa?! Magari per un giorno o due, ma il tuo affaretto è più stupido di te!
  • [Portando una birra a Jonathan]
    Deborah: Ti avviso, non è il massimo, ed è anche molto calda, ma è meglio di niente...
    Jonathan: Non parlare di te in questo modo!
  • [Parlando della prima volta fra Jackie e Dino]
    Jackie: Sono nervosa soltanto se penso a come Dino si comporterà dopo...
    Sue: Si comporterà come gli altri ragazzi, cioè racconterà a tutto il pianeta che l'ha fatto, ch'è durato ore e che tu non ne avevi mai abbastanza!
  • Prof. Young: Non molto tempo fa anch'io bevevo birra di nascosto, ma... Ero abbastanza furba da non farmi vedere!
    Ben: Mi sta dicendo che dovrei bere più di nascosto?!

Episodio 2, Una festa da sballo[modifica]

  • So perché sono imbranato con le ragazze: non so come rivolgermi a quelle della mia età. Insomma, se sei intelligente ti trovano strano e io non so fare lo stupido, perciò penso a cosa dire e me lo scrivo, così so cosa dire prima di dirlo, ma poi quando lo dico non riesco a dirlo come avrei voluto. Ma la signorina Young... Sì, lei è intelligente! La cosa buffa è che quello che vorrei dirle è piuttosto sciocco, e indecente... Molto, molto indecente. (Ben)
  • Il sesso è ingiusto, insomma, per i ragazzi. Siamo noi sotto pressione, loro stanno lì e noi facciamo tutto il lavoro... Ok, non è un lavoro, ma il punto è: dimmi quello che vuoi e io lo faccio. Io me la cavo meglio se ho le istruzioni, come per montare una bicicletta. Io sono un mago quando si tratta di montare una bici. Quello che voglio dire è datecelo un aiutino! (Jonathan)
  • Se sto in bagno più di due minuti [i miei genitori] pensano che mi masturbi... Ok, effettivamente, è vero... Sì, stavo per farlo! (Jonathan)
  • [Dino ha appena detto a Jonathan e Ben di sua madre e del coach]
    [A sé stesso] Dino mi prende sempre in giro, ma se qualcuno mi facesse del male lui l'ammazzerebbe. Ma io non posso fare niente per lui... Non è vero, stavolta sto come tirargli su il morale!
    [Agli altri] Stasera sono andato in ospedale perché pensavo che il mio pene stesse per esplodere! (Jonathan)
  • Jonathan: [Deborah] non vede l'ora di mettermi le mani addosso!
    Ben: Penserà che nascondi una ciambella!
  • [Parlando del sesso]
    Micheal: Vuoi dire che si arriva subito al sodo?
    Dino: Alza, mi piace questa canzone!
    Micheal: Sì, anche a me!
  • Ben: [Johnatan] è fortunato ad avere te, perché sei intelligente, sei simpatica e... io vorrei tanto avere una ragazza come te!
    Deborah: Sei proprio uno schifoso bugiardo!
  • [Johnatan arriva in ritardo alla festa]
    Deborah: Adesso me lo mangio vivo.
    Ben: Non vedevi l'ora di farlo, vero?
    Deborah: Niente battute sulla ciccia o sei morto!

Episodio 3, Voltare pagina[modifica]

  • [Parlando di Jackie] Guardatela! Quel lucidalabbra... Sembra scrivere un messaggio di benvenuto! (Dino)
  • [Alla madre di Dino] Sì, tradire il coniuge complica la vita... Tranne che al mio ex, per lui era facile! (Madre di Deborah)
  • [Parlando di Dino, arrivato alla fine della finale di calcio] Guarda chi è arrivato in tempo per il calcio d'inizio della prossima stagione! (Sue)
  • Fare un lavoro che detesti che esempio è per i tuoi figli?! Preferiscono avere un padre felice che un paio di scarpe nuove ogni mese. (Padre di Jonathan)
  • Madre di Deborah: [Alla madre di Dino] Tu dovresti portare Deborah a scuola, perché la mia macchina si è fermata di nuovo, ho dovuto chiamare il carro attrezzi e farmi ricaricare la batteria e non posso spegnere il motore, quindi sto andando dal meccanico, il quale mi chiederà 80 dollari che non ho e allora lui mi dirà che dovrei comprarne una nuova che non posso permettermi.
    Deborah: Mamma, devi bere meno caffè!
  • Ben: Per quanto salterai le lezioni per evitare il coach?
    Dino: Non lo so, forse finché non riuscirò a dimenticare l'immagine di lui che bacia mia madre.
    Jonathan: [A se stesso] Chissà dove la stava baciando!
    Ben: [A se stesso] Chissà se la madre di Dino è brava a letto!
  • [Dino arriva alla fine della finale di calcio]
    Sue: Ti sei perso l'intera partita!
    Dino: Semba di sì, altrimenti vi vedrei correre sul campo!

Episodio 4, Sesso: variabile[modifica]

  • [Riferendosi alla situazione con la madre] Io e papà non abbiamo fatto niente, ma siamo noi quelli che stanno peggio. (Dino)
  • Voi non potete minimamente immaginare che schianto di ragazza ho incontrato ieri in autobus: eravamo talmente indaffarati che ho perso la mia fermata due volte! (Dino)
  • Un tempo facevo sempre le scelte migliori, le scelte giuste. Non so cos'è successo... Oh sì, il sesso, è questo. Offusca il cervello sapete?! Io potrei essere un genio, potrei essere Einstein, poi arriva il sesso e io divento una scimmia antropomorfa... Potrei anche fare uso di droghe, per quanto ne sa il mio cervello è uguale. (Ben)
  • Madre di Ben: Stare fuori fino a tardi, dormire troppo, inventare scuse, sono comportamenti tipici di chi si droga.
    Ben: [A se stesso] O di chi esce con la propria insegnante!
  • Jackie: Ho lasciato Dino.
    Sue: Non posso crederci! E vi siete rimessi insieme?
    Jackie: Finiscila, parlo sul serio, gli ho detto che è finita!
    Sue: Wow, è fantastico!
    Jackie: Lo so!
    Sue: Ma poi è ricominciata?!
  • Ben: [Tu e Jackie] vi siete lasciati?!
    Jonathan: E poi tu hai rimorchiato un'altra mentre tornavi a casa?! ...Solo tu!
    Dino: Grazie!
    Ben: Non credo fosse un complimento...
    Jonathan: No no, lo era!
  • Jonathan: [Deborah] voleva che pranzassimo insieme, ma io l'ho messa al suo posto. "Scordatelo!" le ho detto.
    Ben: Perché avrebbe divorato il tuo pranzo!
    Dino: Come in campeggio: per non farti rubare il cibo devi legarlo a un albero!
  • Jonathan: Perché non mi avete detto che avere una ragazza era così complicato?!
    Dino: Dunque, Ben non te l'ha detto perché non ha mai avuto una ragazza e io non l'ho fatto perché... Be', non ho mai pensato che ne avresti avuta una!

Episodio 5, Segreti e bugie[modifica]

  • [A Michael, appena trasferitosi] Quando passavo davanti a questo appartamento dicevo sempre "grazie al cielo non vivo lì"! (Madre di Deborah)
  • [A Michael] Il tuo bucato è pronto e ti conviene andarlo a prendere prima che quello del 4-F ti rubi la biancheria per metterla nella cuccia del gatto. Penserai che scherzo, e invece no! (Madre di Deborah)
  • [Il giorno dopo averlo fatto la prima volta con la prof. Young] Questo segreto finirà per uccidermi... Ho fatto sesso, ok?! Ho fatto sesso! E non posso dirlo a nessuno. L'ho fatto solo io... Dovrei essere io a prenderli in giro, loro dovrebbero adorarmi! (Ben)
  • Il mio primo succhiotto risale alle elementari! (Dino)
  • [A Jackie] Stavo pensando che quell'ubriacone di tuo padre si potrebe mettere con quell'infedele di mia madre! (Dino)
  • Forse avevo paura di stare con te, ma ora ho paura di perderti. (Prof. Young)
  • Michael: C'è una piscina, vuoi dare un'occhiata?
    Max: L'ho vista, non c'è acqua...
    Michael: Vorrà dire che ci farei skate-board!
  • [Dei ragazzi parlano di cosa sia successo al coach Scott]
    Ragazzo: Ehi, Dino, sai qualcosa del coach?
    Dino: [A se stesso] È mio padre che l'ha gonfiato!
  • Madre di Deborah: Com'è andata questa notte? Il treno ti ha svegliato?
    Michael: No, ma quelli del piano di sopra sì.
    Madre di Deborah: Ah, sì, Tod e Steve: o si amano o si odiano...
    Michael: Spero che ieri si odiassero!
  • Dino: Esci con qualche ragazzo?
    Jackie: No, è troppo presto... E tu?
    Dino: Un ragazzo?!
  • Sue: [Con voce caricaturale] Io faccio gargarismi con un micusglio di miele e limine per lubrificare le corde vocali!
    Ben: Non fare la caricatura di un'attrice di prova, tu parli così nella vita!

Episodio 6, Indovina chi viene al ballo?[modifica]

  • [Jonathan e Dino scoprono della prof. Young e Ben] Vi racconto tutti i particolari, ma una sola volta... Be', magari anche due! (Ben)
  • Non mi serve la limousine per togliere le mutandine a Zoe! (Dino)
  • [A se stesso, parlando della prof. Young] Come faccio a dirle che ballare in pubblico con Sue mi da più soddisfazione che fare del fantastico sesso con lei?! (Ben)
  • Ben: Devo andare, altrimenti finisco in un sacco di guai...
    Prof. Young: Io sono già in un sacco di guai!
  • Zoe: Possiamo fare sesso sopra la cattedra di qualche professore... Pensa a quanto sarebbe eccitante!
    Dino: Oh, perché Jackie non pensa queste cose?!
  • Jonathan: Ti piace il nuovo allenatore?
    Dino: Moltissimo: è brutto e grasso! Mi piace!

Episodio 7, La scena del bacio[modifica]

  • [A se stesso, parlando della prof. Young] Perché ho ricominciato con lei, è così sbagliato! Ma è anche così bella... (Ben)
  • [Parlando della prof. Young] È completamente pazza e cattiva... Non mi fa mai scegliere le posizioni! (Ben)
  • Quando fai sembrare vera una bugia, quella non è più una bugia! (Dino)
  • Deborah: Di che cosa parlate tutto il giorno [tu e i tuoi amici], di sport e di tette?!
    Jonathan: Di sport molto poco!
  • Michael: Mi hanno mandato un nuovo contratto d'affitto: se rescindo quello mensile e ne firmo uno semestrale risparmio 85 dollari al mese.
    Madre di Deborah: Risparmieresti...
    [Entrambi pensano al conto da fare]
    Madre di Deborah: Sei volte 85 dollari!
  • Madre di Deborah: Domani ti potrei accompagnare a fare un po' di shopping.
    Michael: Perché, sto così male?!
    Madre di Deborah: Abbastanza!
    Michael: Un tempo ero alla moda...
    Madre di Deborah: Certo, lo eravamo tutti una volta!
  • Prof. Young: Quindi adesso fai di tutto per farmi arrabbiare in modo che sia io a troncare con te?!
    Ben: No!
    Prof. Young: Conosco bene questo gioco, l'ho giocato da entrambe le parti.
  • Jonathan: Ti dona la calzamaglia, ma non sono più adatte per le signorine?!
    Ben: E questo ma lo dice uno che dorme sempre con una copertina da neonato nascosta nel cuscino?!
  • Jonathan: Molte, molte persone pensano che io sia un mito!
    Dino: Un mito non dice "sono un mito"... E non si veste così!

Episodio 8, Turbolenza in famiglia[modifica]

  • Prima eravamo Deborah e Jonathan, ora siamo Deborah e Jonathan. (Deborah)
  • [A Deborah] Non posso portarti al club stasera, devo lavorare... Ma puoi venire con me al negozio se vuoi, perché ogni ora ho una pausa che dura soltanto 10 minuti, ma sommando tutte le pause alla fine della serata sembrerà che siamo usciti insieme. (Jonathan)
  • Per mia madre i ragazzi mascherano col sesso i sentimenti che non hanno. (Deborah)
  • Dino: Di un po', come sono le donne di Portland?
    Fratello di Ben: ...Facili!
  • Michael: Parliamo dell'altra sera. Ci siamo baciati, questo è evidente, ma noi siamo vecchi amici, ci saremo baciati chissà quante volte, qual è la differenza?!
    Madre di Deborah: La lingua... La lingua è la differenza!
    Michael: Ah, la lingua sì... ce l'hai messa...
    Madre di Deborah: Ma anche tu ce l'hai messa!
  • Fratello di Ben: Dopo il diploma ecco cosa conta davvero: fare amicizia con gli insegnanti.
    Dino: [Riferendosi ala signorina Young] Sì, Ben, anche tu dovresti provarci!

Episodio 9, Un piccolo problema[modifica]

  • [Parlando di Jonathan] Ha una ragazza, i suoi genitori stanno insieme e lui è felice. Mi accontenterei di avere una delle tre cose... E una volta le avevo tutte. (Dino)
  • [Alla moglie, che gli parla di una terapia appena iniziata] Fammi capire: volevi parlarmi per farmi sapere che non sai niente?! (Michael)
  • Non siate banali, votate per Ali, farò cose spaziali per tutti i liceali! (Concorrente di Jackie per l'elezioni scolastiche)
  • [Scherzando sul suo nanismo] Su avanti: Brontolo, Puffo, Elfo di Babbo Natale, Frodo... Questi li ho già sentiti. Ecco, qui c'è la lista, se te ne inventi uno nuovo ti do dieci bigliettoni! (Psicologo della scuola)
  • Sai, voglio ringraziarti: ho passato la mattina fra idioti che si lamentavano degli insegnanti, un ragazzo con tendenze aggressive è una piacevole novità! (Psicologo della scuola)
  • [Ben lancia il cellulare in acqua per non ricevere le chiamate della Prof. Young]
    Ah sì, buttalo in acqua, bravo... Chissà, magari qualche foca te lo riporta! (Jonathan)
  • [Parlando della signorina Young]
    Ben: Che faccia tosta, non ci posso credere, è andata a letto con mio fratello.
    Dino: Io non posso credere che sia venuta a letto con te!
  • [Alla prima seduta dallo psicologo della scuola]
    Dino: La metà dei ragazzi di questa scuola ha i genitori separati, sono obbligati a parlarne?!
    Psicologo: La metà dei questi ragazzi non si esprime a pugni!
  • [Jonathan e Ben fanno gli sdolcinati parlando delle rispettive fidanzate]
    Dino: Mi sembrate due gay!
    Jonathan: Be', se non avessimo la fidanzata e facessimo sesso fra noi... Allora avresti ragione!

Episodio 10, Le cose cambiano[modifica]

  • [Parlando a Ben del padre di Sue] Non vorrà che sperimenti con la figlia qualche mossa vietata ai minori che hai già provato con l'insegnante! (Dino)
  • [Parlando del rapporto fra Sue e Ben] È incredibile: hai rotto con la signorina Young per non fare le cose di nascosto e adesso ti ritrovi di nuovo a fare tutto di nascosto! (Jonathan)
  • [Venendo a sapere del rapporto tra il figlio e la signorin Young] Non so se abbracciarti o prenderti a schiaffi! (Padre di Ben)
  • L'unico vantaggio di avere un padre alcolista è che lui non sa mai cosa faccio. (Jackie)
  • [Salutando per l'ultima volta la prof. Young] Sembra un finale così poco adeguato... (Ben)
  • [Commosso dopo aver fatto pace con Jackie] Ok, ora devo andare, prima che mi coli il mascara! (Dino)
  • Dino: Se non avessi lasciato l'hockey mio padre non avrebbe parlato col coach...
    Psicologo: Certo, e se mia zia avesse i testicoli sarebbe anche mio zio!
  • Michael: Senti, potresti andare giù a prendere il bucato?
    Max: Puoi anche dirmi che devi parlare con mamma, non ho tre anni!
  • Jonathan: Non volevo sembrare un idiota...
    Ben: Tu sembri già idiota!
  • Jackie: Non posso tardare [alla riunione], sono la presidentessa...
    Dino: O puoi ritardare perché sei la presidentessa!
  • [Incontro fra la madre di Dino e lo psicologo di Dino] Madre di Dino: Cosa aveva in mente quando ha convinto Dino ad aiutarla a nascondere la sua relazione?
    Psicologo: Wow... Io sto bene, grazie, e lei?!
    Madre di Dino: Non sono bravo nei convenevoli.

Episodio 11, Una bugia tira l'altra[modifica]

  • [A Ben, che gli ricorda del rapporto fra Jackie e Matt] Guarda, qui ho una piccola ferita, se hai del tempo libero più tardi perché non ci spremi sopra del limone, eh?! (Dino)
  • [Al telefono] Avril Lavigne?! No, quella la intervisti tu, se me la ritrovo davanti le metto le mani addosso. (Alex Morrill, giornalista che ha selezionato Deborah)
  • [Alludendo all'assenza di Deborah in gita] Noi ce la spasseremo con Sue e Jackie... Jonathan coi canali porno! (Dino)
  • [A Deborah] La tua recensione era la migliore che ho letto su 145. Era comunque merda, ma la migliore! (Alex Morrill, giornalista che ha selezionato Deborah)
  • Dino: Io e Jackie torneremo insieme!
    Jonathan: In che senso tornerete, insieme?! Vuoi dire che farete di nuovo coppia fiss?
    Dino: Coppia fissa!
    Ben: E lei lo sa che tornerete insieme?!
  • [Sue cerca di convincere il padre a lasciarla andare in gita]
    Sue: Jackie è presidentessa di classe: sta organizzando tutto quanto e conta su di me. Che amica sarei se non c'andassi?
    Padre di Sue: Un'amica punita!

Episodio 12, Acchiappa la talpa[modifica]

  • Che senso ha comportarsi onestamente se non hai vantaggi?! (Dino)
  • [Parlando di Dino] Mi esporrei troppo se facessi la prima mossa: se andasse male chi potrei accusare?! (Jackie)
  • [A Jonathan, per il suo compleanno] Metti il vestito più comodo che hai da togliere, vieni da me e io ti farò un bel regalo! (Polly Brewer)
  • [A Ben] La sartoria del teatro, l'infermeria, il locale caldaia... C'è un posto qua dentro che tu e la signorina Young non abbiate già usato?! (Sue)
  • Dino: Non posso credere che Deborah abbia la precedenza sugli amici.
    Jonathan: Andiamo, non dire così adesso...
    Ben: Lasciamolo anche noi, magari ci regalerà qualche aggeggio elettronico!
    Dino: In effetti a me servirebbe un lettore DVD.
    Ben: E le casse del mio stereo sono andate...
  • [Parlando della nuova auto di Dino, Ben e Jonathan]
    Jackie: Gira voce che sia bellissima!
    Dino: E lo è! Be', se funzionasse e se un pieno non costasse 100 dollari...
  • [Jonathan torna a casa dopo essere uscito con Polly Brewer]
    Deborah: Sono venuta a cercarti e tuo padre mi ha detto che sei uscito con me.
    Jonathan: Già...
    Deborah: E mi sono divertita?
  • [In salotto, davanti a un film]
    Madre di Deborah: Così non funziona...
    Michael: No, non funziona. È successo troppo in fretta... Avrei dovuto dirtelo prima, scusa... Mi dispiace... Veramente...
    Madre di Deborah: Io parlavo del telecomando.

Episodio 13, Caro papà[modifica]

  • [Parlando del padre] Se non mi vuole nella sua vita, perché non se ne sta alla larga da Seattle?! (Deborah)
  • [Parlando di Ben e Dino] Ecco che ricominciano: il buffone Jonathan. Mi prendono in giro, ma se io mi lamento è anche peggio... Devo starmene buono e subire... (Jonathan)
  • [A Deborah, riferendosi alla situazione con il padre] Hai sedici anni, vedi il mondo come vorresti che fosse... Le persone non cambiano! (Madre di Deborah)
  • Perché le ragazze fanno i trabocchetti?! Qualsiasi cosa rispondi sbagli... (Dino)
  • Ben: È riuscito a rompere l'albero di trasmissione...
    Jonathan: Ma non è mica una tragedia, si può sempre riparare, oppure si può...
    Ben: Sì, Jonathan, è una tragedia. E no, non si può riparare!
  • Oliver: So che due settimane fa è stato il tuo compleanno...
    Deborah: Te lo ricordavi?!
    Oliver: Ho passato 21 ore in una sala d'attesa a mangiare dolci scaduti... Non lo dimenticherò mai!
    Deborah: La mamma mi ha detto che tu non c'eri...
    Oliver: D'accordo, ero in una cella a Bristol, ma l'unica telefonata l'ho fatta per avere tue notizie.
    Deborah: La mamma non me l'ha detto!
  • [Deborah va a fare shopping con la nuova famiglia del padre]
    Moglie di Oliver: Da dove vuoi cominciare?
    Deborah: Non lo so... Mio padre non è come mi aspettavo che fosse e... Lo stesso potrei dire di te...
    Moglie di Oliver: Veramente mi riferivo alle camicette, alle scarpe... Ma se vuoi possiamo parlare di questo!
  • Deborah: Papà, smettila...
    Oliver: Di fare cosa?!
    Deborah: Di cercare di comprarmi.
    Oliver: Non ne ho intenzione... Vorrei solo recuperare tutte le piccole cose che ho perso in questi anni!
  • Padre di Sue: Cos'è successo da Alfonso?
    Dino: Oh be', ecco... Non è importante andare in un bel posto!
    Ben: È importante con chi sei!
    Sue: Non avevano soldi e abbiamo comprato delle pizze...
    Jackie: E abbiamo noleggiato dei film...

Altri progetti[modifica]