Sedicenne

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Tristezza, Ellen Terry a sedici anni (J. M. Cameron, 1864)

Citazioni sui sedicenni.

  • A sedici anni le opzioni sono due: visto che o diventi pugile | o diventi come me, che sono debole, | che non ho regole, che ho roba demodé, | che detesto il cliché dell'uomo | che non deve chiedere mai, | dato che se non chiedi non sai. (Caparezza)
  • A sedici anni ci si sente onnipotenti ed eterni e non c'è nulla che faccia davvero paura, ecco perché inutile demonizzare o vietare, l'unica cosa che gli adolescenti ascoltano è il ragionamento, l'unica cosa davanti alla quale si fermano è la conoscenza. (Roberto Saviano)
  • Abbiamo tutti sedici, diciassette anni – ma senza saperlo veramente, è l'unica età che possiamo immaginare: a stento sappiamo il passato. (Alessandro Baricco)
  • Datemi uno che ha sedici anni e ve lo restituirò quando ne avrà ventuno. (Mae West)
  • Hai sedici anni, vedi il mondo come vorresti che fosse... (Life as We Know It)
  • Ho dubbi amletici tipici dei sedici: | essere o non essere patetici? (Caparezza)
  • I cespi di viola vi nascondono | un nome che nessuna eco ha mai ripetuto! | Eppur talvolta il passante, arrestandosi, | vi legge tra le erbe una data e un'età, | e sentendosi salire una lagrima agli occhi | dice: «Aveva sedici anni! Troppo presto per morire!» (Alphonse de Lamartine)
  • Non so se hai avuto anche tu l'impressione che il tempo acceleri | a sedici anni un anno dura una vita | poi a trenta sei già lì. (883)
  • Oggi compio 16 anni, non sono più una bambina. Mi sento diversa, più libera, più vera... (Melissa P.)
  • Ogni ragazzo intelligente di sedici anni è socialista. A quell'età non ci si avvede dell'uncino che spunta dall'esca massiccia. (George Orwell)
  • Per un sedicenne è un ricordo d'infanzia. Per noi è, e resterà, l'11 settembre. (Beppe Severgnini)
  • Possibile che a sedici anni sei convinto che la vita sia la scuola e la scuola sia la vita? Che l'inferno siano i prof e il paradiso i giorni di vacanza? Che i voti siano il giudizio universale? È possibile che a sedici anni il mondo abbia il diametro del cortile di scuola? (Alessandro D'Avenia)
  • Se hai sedici anni a Merdaville, Tennessee, morire può sembrarti un modo come un altro di passare il venerdì pomeriggio. (Susanna Raule)
  • Tutti sappiamo che oggi non è morto un eroe, ma per quante responsabilità possa davvero avere Daniele, restano i suoi sedici anni. I figli delle famiglie che nascono in altri luoghi d'Italia hanno opportunità che qui sono state negate. Qui non ci sono colori, qui tutto è grigio. Qui non ci sono luoghi dove far sviluppare nel bene i talenti dei nostri figli. Questo è il quartiere "dormitorio", qui vogliono che la gente resti tappata in casa: non deve uscire, non deve intromettersi. Hanno voluto un'intera zona ad esclusivo uso dello spaccio a cielo aperto. Il Padre Eterno terrà conto del fatto che se Daniele ha commesso degli errori, sono stati errori commessi da un ragazzo di sedici anni. Un ragazzo che certamente era responsabile di quello che stava facendo, ma sedici anni... sedici anni sono così pochi che ti costringono a guardare meglio cosa c'è dietro! Che ti obbligano a distribuire le responsabilità! Quella di Daniele è un'età che bussa alla coscienza di chi ciancia di legalità, d'impegno, di lavoro e non bussa con le nocche, ma bussa con le unghie. In piedi! (Gomorra - La serie)
  • Una folla, intesa come unità, non ha un cervello. Ma individualmente tutti ce l'hanno. Nella testa di certe sedicenni c'è più filosofia di quanta se ne possa immaginare. Alcune lettere di fan che leggo sulle riviste sono desolate, profonde, sincere. Mi colpiscono davvero tanto. Sono assolutamente aperte. (Jim Morrison)

Altri progetti[modifica]