Mammifero

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Alcune specie di mammiferi

Citazioni sui mammiferi.

  • Dialoghiamo fra noi e impariamo le lezioni profonde e spesso antiche dei nostri antenati: possiamo innalzarci al di sopra del nostro cervello rettile e dare corpo al nostro cervello mammifero, che è compassionevole, che dà valore ai rapporti di parentela e alla comunità. (Matthew Fox)
  • Improvvisamente ho capito che voi non siete dei veri mammiferi: tutti i mammiferi di questo pianeta d'istinto sviluppano un naturale equilibrio con l'ambiente circostante, cosa che voi umani non fate. Vi insediate in una zona e vi moltiplicate, vi moltiplicate finché ogni risorsa naturale non si esaurisce. (Matrix)
  • La posizione che fa dei mammiferi non umani degli individui dotati, al pari di noi, di credenze e desideri è ragionevole per diversi motivi. La suffragano il senso comune e il linguaggio ordinario, nonché la teoria dell'evoluzione. (Tom Regan)
  • Le lucertole carnivore giganti non possono evolversi in presenza di grossi mammiferi predatori. La morale è che i mammiferi sopprimono molto del potenziale evolutivo delle lucertole odierne. (Robert T. Bakker)
  • Per noi, così come per tutti i mammiferi, l'allattamento è simbolo di amore, nutrizione, protezione e unione con nostra madre e con tutto quello che rappresenta. (Will Tuttle)
  • Quando consideriamo i mammiferi con cui abbiamo più familiarità, reputiamo ragionevole pensare che siano dotati di una vita in senso biografico. Hanno emozioni, preoccupazioni, sistemi sociali e tutto il resto, benché, forse, non proprio allo stesso modo degli umani. (James Rachels)
  • Quando siamo piccoli produce il latte, perché è un mammifero: per ciò si chiama mamma. (Io speriamo che me la cavo)
  • Percezione, memoria, desiderio, credenza, autocoscienza, intenzione, senso del futuro, rientrano nei più importanti attributi della vita mentale dei mammiferi non umani normali con almeno un anno di vita. Aggiungiamo a questa lista le categorie, tutt'altro che prive di importanza, dell'emozione (per esempio, paura e odio) e della sensibilità (intesa come capacità di sperimentare piacere e dolore) e incominceremo a farci un'immagine adeguata della vita mentale di questi animali. (Tom Regan)

Altri progetti[modifica]