Molestie sessuali

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Illustrazione tratta dalla rivista femminile Ladies' Home Journal (1948)

Citazioni sulle molestie sessuali.

  • Articolo 36, paragrafo 19: un panda non può fare commenti sessuali sull'aspetto fisico di un altro panda. (South Park)
  • La cosiddetta "molestia sessuale" da parte degli adulti sui bambini era una cosa comunissima, ben conosciuta a tutte o quasi tutte le bambine. Le quali spesso tacciono per il resto della vita, impaurite dalle minacce, dalle esortazioni degli uomini che le hanno portate negli angoli bui. Sentendosene in colpa, sempre, quasi fossero state loro ad allungare le mani, a concepire pensieri proibiti, a forzare la volontà ancora incerta degli uomini anziché il contrario. Alle prese, una volta svelato il fatto, con madri incredule e portate ad addossare tutte le colpe alle figlie anziché ai mariti, agli amanti, ai cugini, ai fratelli, agli amici di famiglia.
    Tale è la rimozione che alcune proprio se lo dimenticano, ma sul serio e ci vogliono anni di analisi per tirarlo fuori. [...]
    Sapere che non era una esperienza solitaria e isolata, che c'era dietro un metodo, delle tecniche sempre simili per tenere in silenzio le bambine, chiuse dentro i loro segreti "sporchi" come se fossero le garanti della tentennante felicità familiare, è stato un sollievo e una fonte di conoscenza reciproca, l'inizio di un discorso comune sulla violenza antica del mondo dei padri che hanno sempre considerato proprio diritto, per sorte familiare, la proprietà e la manipolazione delle femmine di casa. (Dacia Maraini)
  • Le molestie sessuali non sono mai accettabili e dobbiamo batterci contro di esse. Ma allo stesso tempo dobbiamo riconoscere che i colleghi sono tutti diversi. Quel che può essere offensivo per una persona potrebbe apparire innocuo per un'altra. Imparate a capire quando un pizzicotto o un fischio sono davvero delle molestie oppure sono semplicemente un modo ben intenzionato per scherzare insieme. (Ivanka Trump)
  • Negli anni cinquanta [...] su un curriculum vitae un uomo poteva includere "molestie sessuali" nella la lista di "abilità speciali". (Bill Maher)
  • – Perché mai qualcuno vorrebbe toccare le chiappe di una ragazza? È lì che ci si becca i batteri!
    – Papà, io non capisco... cos'è che le avresti fatto?
    – Be', Lisa, ricordi la cartolina che il nonno ci mandò dalla Florida dove c'era un alligatore che mordeva il didietro di una donna?
    – Sì, già! Era geniale!
    – Esatto. Tutti noi l'avevamo trovata spassosa, ma si da il caso che ci sbagliammo. Quell'alligatore stava molestando sessualmente quella donna. Capisci? (I Simpson)
  • – Queste sono molestie sessuali, lo sa, vero?!
    – Io li considero incoraggiamenti sessuali. (Grey's Anatomy)
  • – Vedi Kyle, viviamo in una società democratica liberale e i democratici fanno leggi sulle molestie sessuali. Queste leggi stabiliscono ciò che possiamo e non possiamo dire sul lavoro e ciò che possiamo e non possiamo fare sul lavoro.
    – Non è un po' fascismo?
    – No, perché non non lo chiamiamo "fascismo". Capito, figliolo? (South Park)

Voci correlate[modifica]

Altri progetti[modifica]