Nicola Gratteri

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Nicola Gratteri

Nicola Gratteri (1958 – vivente), magistrato e saggista italiano.

Citazioni di Nicola Gratteri[modifica]

  • Ho più facilità a collaborare con la Colombia e col Perù che con Malta. Se Malta decide di non collaborare con l'Italia, o risponde con sei mesi o un anno di ritardo, l'indagine sarà inutile.[1]
  • Non ho sentito Salvini parlare di mafie, ma solo di immigrazione. Il problema non si combatte creando un tappo sulle coste libiche. Bisogna andare in Centro Africa, mandando i servizi segreti (AISE) che il 95% sta dentro il raccordo anulare di Roma, a capire chi organizza l’attraversamento del deserto. Poi andare lì a costruire infrastrutture e attività per rendere vivibile il Centro Africa e poi occuparsi dei clandestini in Italia. Ma senza accordi bilaterali, come si possono rimpatriare?[2]

Da Gratteri: "Ora sono i politici che cercano i mafiosi"

Intervista di Gianni Barbacetto, Il Fatto quotidiano, citato in Giannibarbacetto.it, 20 novembre 2017.

  • Con i soldi dei sequestri gli 'ndranghetisti sono entrati nel business dell'edilizia e degli appalti pubblici.
  • Il narcotraffico è diventato il grande business della 'ndrangheta, la quale ha mandato i suoi uomini in Sudamerica a comprare cocaina al prezzo più basso.
  • La 'ndrangheta vende cocaina all'ingrosso a Cosa nostra e alla Camorra, oltre a distribuirla in proprio in centro e nord Italia.
  • [Sulla 'Ndrangheta] In Calabria restano solo le briciole: lì non è conveniente investire e renderebbe visibile una ricchezza sospetta. Compra da Roma in su. Ed è presente in tanti Paesi d'Europa, dalla Germania alla Svizzera, e all'estero, in Canada, in Australia.
  • Oggi ormai sono i politici che cercano gli 'ndranghetisti e non viceversa. Per ottenere voti in cambio di appalti.

Note[modifica]

Altri progetti[modifica]

Opere[modifica]

Note[modifica]