Pierre Hadot

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Pierre Hadot, 1997

Pierre Hadot (1922 – 2010), filosofo e scrittore francese.

Citazioni di Pierre Hadot[modifica]

  • [Sul Manuale di Epitteto] Benché sia concepito come un'esortazione, questa ha spesso qualcosa di artificiale e di forzato [...].[1]

Incipit di La filosofia come modo di vivere[modifica]

J. CARLIER: Nato a Parigi nel 1922 da genitori francesi, ma con cugini che parlavano tedesco, non è forse un caso che lei ami Goethe quanto Montaigne...

P. HADOT: Mia madre era figlia di un lorenese che aveva rifiutato di optare per la Germania al momento dell'annessione dell'Alsazia Lorena, nel 1871. Aveva trovato lavoro a Reims come operaio cantiniere in una casa produttrice di champagne. Ogni anno, quando ero bambino, intorno al 1930, andavamo in vacanza in Lorena, che la Francia si era ripresa dopo la Prima guerra mondiale.

Note[modifica]

  1. Dall'Introduzione a Manuale di Epitteto, traduzione di Angelica Taglia, Einaudi, 2006, p. 139. ISBN 9788806168520.

Bibliografia[modifica]

  • Pierre Hadot, La filosofia come modo di vivere. Conversazioni con Jeannie Carlier e Arnold I. Davidson [traduttore non indicato], Einaudi, 2008. ISBN 9788806191382

Altri progetti[modifica]