Ranuccio Bianchi Bandinelli

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Ranuccio Bianchi Bandinelli

Ranuccio Bianchi Bandinelli (1900 – 1975), archeologo, storico dell'arte e politico italiano.

Citazioni di Ranuccio Bianchi Bandinelli[modifica]

  • [Riferendosi a quella greca] La prima civiltà che seppe sciogliersi dall'elemento magico. (da I luoghi dell'arte, vol. 1)

Citazioni su Ranuccio Bianchi Bandinelli[modifica]

  • Conosceva perfettamente il tedesco. Gli fu imposto di fare da guida al Führer. Ne ha sofferto. Non se lo è mai perdonato. Alla fine si iscrisse al partito comunista. Secondo me lo fece per punirsi delle sue origini aristocratiche. È stato un uomo diviso. C'è una lettera di Thomas Mann che parla di lui, della sua anima lacerata: il comunista e il borghese. (Andrea Carandini)

Altri progetti[modifica]