Repubblica Democratica dell'Afghanistan

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Bandiera della Rda

Citazioni sulla Repubblica Democratica dell'Afghanistan

Citazioni[modifica]

  • Coloro che si vantano dell'amicizia con noi, possono veramente essere i nostri amici se rispettano la nostra indipendenza, la nostra terra e le nostre orgogliose tradizioni. (Hafizullah Amin)
  • Dopo tutte le promesse degli anni entusiasmanti del regno di Zahir Shah, quando l'Afghanistan era uno dei Paesi con il più rapido sviluppo al mondo, una meta turistica fiorente con località sciistiche animate, un moderno sistema di filobus e una rigogliosa democrazia guidata dagli affari, era devastante assistere alla realtà del dominio comunista. (Fawzia Koofi)
  • Qualsiasi persona e qualsiasi componente che nuoccia all'amicizia tra l'Afghanistan e l'Unione Sovietica sarà considerato il nemico del paese, nemico del nostro popolo e nemico della nostra rivoluzione. Non permetteremo a nessuno in Afghanistan d'agire contro l'amicizia tra l'Afghanistan e l'Unione Sovietica. (Hafizullah Amin)
  • Si annuncia chiaramente e con ferma determinazione che il nostro scopo finale è l'eliminazione di ogni tipo di sfruttamento dell'uomo sull'uomo, schiacciare spietatamente la resistenza dei reazionari, degli oppressori e sfruttatori, e la formazione d'una società nuova e progressista in Afghanistan. (Babrak Karmal)

Nur Mohammad Taraki[modifica]

  • Il riconoscimento dell'indipendenza dell'Afghanistan da parte di un grande stato rivoluzionario, l'Unione Sovietica, che fu ispirato dall'amicizia e dalla disponibilità a dare sostegno, resterà per sempre impressa nella nostra memoria come un gesto politico estremamente importante e prezioso che ha posto le basi per l'amicizia e la cooperazione tra i nostri due paesi, due buoni vicini.
  • L'operoso e valoroso popolo dell'Afghanistan, che sostenne pienamente la grande Rivoluzione di aprile, saluta con profondo compiacimento ogni misura adottata dal suo partito, governo e stato in quanto misure che esprimono le aspettative e le aspirazioni del popolo. Tuttavia, un'insignificante minoranza che viene incitata dall'imperialismo e dalla reazione internazionale, regionale e interna – ed è per sua stessa natura antinazionale e antirivoluzionaria e i cui interessi meramente personali ed egoistici sono messi a rischio dalle misure che il nostro stato popolare sta mettendo in atto – ha avviato una campagna di propaganda ostile; continua a tessere intrighi, cova ignobili complotti, prepara piani insidiosi e ricorre ad altri stratagemmi controrivoluzionari contro la rivoluzione, il Partito, il Governo e lo Stato nel suo insieme, contro i lavoratori del nostro paese.
  • La Rda si dichiara a favore della soluzione dei conflitti internazionali senza fare ricorso alla forza. Essa sostiene risolutamente la distensione internazionale, inclusa la distensione militare e favorisce la sua promozione e la sua estensione ad ogni parte del pianeta, perché considera che questo processo non deve essere ristretto ad un solo continente o una sola regione.
  • Nel breve arco di sette mesi, il Governo della Repubblica Democratica dell'Afghanistan ha avviato la realizzazione di vasti e fondamentali cambiamenti negli ambiti politici, economici, ideologici, culturali, scientifici, tecnologici e sociali allo scopo di migliorare la vita del popolo e le condizioni per il suo sviluppo spirituale.
  • Quando il nostro partito assunse il potere politico, le classi sfruttatrici e le forze reazionarie entrarono in azione. L'unico strumento arrugginito e antiquato che usano contro di noi è predicare in nome della fede e della religione contro il movimento riformatore della nostra madrepatria [...] Dovrebbero essere sradicati come un tumore maligno dal corpo d'un paziente in un intervento chirurgico.
  • Qui non è rimasto più nulla da nazionalizzare.
  • Vogliamo creare una società in cui i nostri operai e i nostri agricoltori possano permettersi di comparire in abiti eleganti e godere una vita felice e di buona salute; vogliamo questo tipo di società.

Voci correlate[modifica]

Altri progetti[modifica]