Roveto ardente

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Roveto ardente (Raffaello Sanzio, 1511)

Citazioni sul roveto ardente.

  • Mosè vide ardere il roveto prima di udire la voce e di riceverne l'incarico. Il profeta è l'avamposto all'estremo confine; non ha il sapere del sacerdote, ma è nella materia. «Una fiamma io sono di certo.» Mosè sull'Oreb, Giovanni sulla strada di Patmo: è lì che comincia l'indifferenziato. Lì può essere che, così come vi è un solo uomo, vi sia un solo elemento «Questo sei tu». (Ernst Jünger)
  • Ora Mosè stava pascolando il gregge di Ietro, suo suocero, sacerdote di Madian, e condusse il bestiame oltre il deserto e arrivò al monte di Dio, l'Oreb. L'angelo del Signore gli apparve in una fiamma di fuoco in mezzo a un roveto. Egli guardò ed ecco: il roveto ardeva nel fuoco, ma quel roveto non si consumava. Mosè pensò: "Voglio avvicinarmi a vedere questo grande spettacolo: perché il roveto non brucia?". Il Signore vide che si era avvicinato per vedere e Dio lo chiamò dal roveto e disse: "Mosè, Mosè!". Rispose: "Eccomi!". (Libro dell'Esodo)
  • Veniamo al mondo simili a un cespuglio | che può ardere come il roveto di Mosè | oppure inaridirsi. (Papa Giovanni Paolo II)

Voci correlate[modifica]

Altri progetti[modifica]