Raffaello Sanzio

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Autoritratto di Raffaello

Raffaello Sanzio (1483 – 1520), pittore e architetto italiano.

Citazioni su Raffaello Sanzio[modifica]

  • Dalle sue mani sono uscite cose divine. (Fëdor Michajlovič Dostoevskij)
  • Sono andato a vedere le opere di Raffaello a Roma: sono molto belle e avrei dovuto vederle tanto tempo prima. Sono piene di erudizione e di saggezza. Raffaello non cercava, come me, le cose impossibili, ma è bello. (Pierre-Auguste Renoir)

Epitaffio[modifica]

  • Ille hic est Raphael timuit quo sospite vinci, rerum magna parens et moriente mori.
Qui giace Raffaello: da lui, quando visse, la natura temette d'essere vinta, ora che egli è morto, teme di morire.
[scritto da Pietro Bembo per la tomba di Raffaello nel Pantheon a Roma]

Altri progetti[modifica]