Sidney Lumet

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Premi Oscar vinti:
Oscar alla carriera (2005)
Sidney Lumet, 2007

Sidney Arthur Lumet (1924 – 2011), regista, produttore cinematografico e sceneggiatore statunitense.

Intervista di Stefania Vitulli, Sidney Lumet: "Non mi piacciono i film troppo politici", Il Giornale, 9 novembre 2009
  • [Su Federico Fellini] L'ultima ripresa de La nave va è un punto mai raggiunto da nessun'altra cinematografia al mondo. I miei film sono così pesanti. Lui invece arrivava molto più in profondità saltellando sulla spiaggia.
  • Da anni nessun regista americano vede film italiani. Non ci sono più sale che possano mantenersi proiettandoli.
  • Per me chi scrive il testo è sacro.
  • [Il rapporto che creo con gli attori è] Una libertà vigilata. Si può improvvisare un intero film, se si vuole. Ma è come passare la giornata a Time Square per vedere se accade un incidente.
  • La cosa terrificante della tv è che la guardi da solo. E più la guardi più la solitudine aumenta. E la solitudine è il grande problema della contemporaneità.
  • Per me il linguaggio è fondamentale. Ma ciò che mi entusiasma in un film non è fare una dichiarazione politica. Preferisco farla emergere dall'umanità dei personaggi. Come accade nella vita reale.
  • Un film può essere estremamente potente sui giovani. Ma quell'influsso dura un giorno. Poi muore, come tutte le passioni effimere.

Film[modifica]

Altri progetti[modifica]